I motori di ricerca dal punto di vista del SEO

Un seo è una nuova figura professionale, è qualcuno che grazie a esperienza, intuizione, capacità, studio e tanta pazienza, si occupa di far sì che un sito abbia buoni risultati dai motori di ricerca. I suoi strumenti professionali spesso sono un semplice computer (neanche troppo potente), un software per la gestione dell’html (dreamweaver è grasso che cola) e tanto tempo.
Cosa fannoi SEO? E’ semplice, se il loro cliente vuole essere primo sui motori di ricerca si fanno pagare e fanno in modo che lo diventi (in quest’ordine).
Se dunque il nostro albergatore infelice ha capito che la chiave per il successo della sua attività è essere primo su google per la chiave “hotel milano”, il bravo SEO riuscirà a scucire dalle tasche dell’albergatore felice una cifra assolutamente grandiosa e forse in cambio esaudirà la richiesta del tapino.
Come fanno i SEO? Ovviamente quelli veramente bravi hanno trucchi e segreti che non condividerebbero con nessuno ma di sicuro hanno dalla loro un circuito di siti che si sono costruiti negli anni e la capacità di manipolare i fattori arcani che governano google. Uno dei problemi legati al loro lavoro è che nessuno sa quanto durerà l’effetto delle loro magie, ma questa è un’altra storia.

Dal punto di vista dei SEO naturalmente i motori di ricerca sono delle gran brutte bestie; difficilmente infatti riescono ad ottenere al primo colpo quello che vorrebbero, spesso e volentieri la stessa tecnica che aveva garantito ottimi risultati in precedenza non funziona più o non dà i frutti sperati, insomma ogni volta che i motori di ricerca fanno qualche cambiamento negli algoritmi ci sono persone che non dormono …. i cambiamenti a volte impiegano settimane per essere completati.

I seo che fanno seriamente il loro lavoro ci sono però. Per questi professionisti i motori sono sicuramente qualcosa da studiare ma non sono affatto “il nemico” e nemmino qualcosa da imbrogliare, al contrario i motori di ricerca sono i loro alleati. A volte il SEO bravo è così bravo che sta applicando qualcosa che funzionerà soltanto dopo parecchi anni, ma lui è veramente bravo! Quando invece non riesce a ottenere lo scopo che si era prefigurato c’è quasi sempre lo zampino di qualche SEO ancora più bravo oppure di qualche deficiente veramente molto fortunato!

Speak Your Mind

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.