Venezia

In nessuna città al mondo gli abitanti hanno con l’acqua un rapporto paragonabile a quello che c’è tra il mare e i veneziani.
L’acqua è l’elemento vitale di Venezia e coinvolge i suoi abitanti dettandone ritmi e stili di vita; basti pensare ai periodi di acqua alta, ai caratteristici mezzi di trasporto e ruolo fondamentale che la laguna, da sempre, svolge sotto il profilo economico, naturalistico e turistico.

Spostarsi all’interno di Venezia è un’esperienza divertente e particolare in quanto i traghetti ed i battelli che navigano nei canali possono essere facilmente comparati agli autobus delle altre città, utilizzati per raggiungere un determinato luogo o semplicemente per effettuare un piacevole tour tra le splendide isole della laguna: Murano (celebre per la lavorazione del vetro), Burano (con le sue abitazioni dipinte con colori vivaci e contrastanti) e Torcello (antica sede vescovile).

Parlando di acqua ed imbarcazioni, non possiamo non nominare uno dei simboli di Venezia: la
‘gondola’, la tipica imbarcazione veneziana conosciuta in tutto il mondo tanto che, anche chi non ha mai visitato Venezia, non fatica ad immaginarne l’aspetto. La gondola, al tempo della Serenissima, era il mezzo di rappresentanza di molti veneziani ed oggi viene principalmente utilizzata dai turisti per delle romantiche visite alla città.

Venezia è la città in grado di far sognare gli innamorati, seduti su una gondola girando per il Canal Grande o passeggiando sopra il Ponte dei Sospiri, senza dimenticare che Venezia era patria del celebre Casanova, il giovane amatore che scorrazzava tra le calle di Venezia, diventando quasi una leggenda vivente tra il gentil sesso.

Venezia, è la grande Repubblica Marinara il cui patrimonio storico e culturale è profondamente segnato dai leggendari viaggi verso l’Oriente, è la città che da sempre incanta principi ed imperatori con le sue feste ed il suo sfarzo, la città in grado di ispirare artisti e letterati di tutto il mondo.
Venezia è un importante centro culturale ed artistico ed ospita manifestazioni di rilievo internazionale come il Festival del Cinema e la Biennale (la celebre Esposizione Internazionale d’Arte della città di Venezia), che rendono questa splendida città meta di decine di migliaia di turisti ogni anno, attirati, oltre che da queste manifestazioni, anche dai tesori artistici, architettonici e paesaggistici.

Non bisogna dimenticare, inoltre, il magnifico Carnevale di Venezia che,  con i suoi 700 anni di storia, è uno dei Carnevali più famosi del mondo, dove l’intera città si trasforma e con lei cambiano i volti dei veneziani e dei turisti, attratti dal mix di trasgressione, storia e cultura che questa manifestazione è in grado di offrire.


Un altro pittoresco evento, tipico della città di Venezia è la Regata Storica: ogni anno, la competizione vera è propria è anticipata da un suggestivo corteo storico, costituito da imbarcazioni tipiche cinquecentesche, che sfila sul Canal Grande e rievoca l’accoglienza riservata a Caterina Cornaro, sposa del Re di Cipro, nel 1489.

Oltre alle numerose attrattive culturali di Venezia, come piazza San Marco, gli splendidi palazzi che si affacciano sui canali, le manifestazioni culturali ed i tesori d’arte custoditi nei musei, vi è un  altro luogo in grado di attirare ogni anno numerosi turisti: la spiaggia. Il vicino Lido di Venezia (dista solo 10 minuti da San Marco), la sottile isola che si allunga tra mare e laguna, vanta quasi 12 km di spiagge che consentono di abbinare il turismo culturale ad una rilassante vacanza.

Le stagioni ideali per visitare Venezia sono la primavera e l’estate, quando al tramonto tutto si colora di una luce dorata ed i visitatori possono godere delle splendide spiagge del Lido, ma è nella stagione invernale, al calar della sera, che i visitatori vengono avvolti da quella magica e misteriosa atmosfera che da sempre caratterizza da splendida città di Venezia.