BasilicataGuide di viaggioViaggiare

Itinerario in Basilicata: le tappe da non perdere

Scopri le bellezze della Basilicata e lasciati conquistare

Basilicata: le sue caratteristiche geografiche e climatiche, le sue tradizioni e la sua storia.

La Basilicata è una regione dell’Italia meridionale, situata tra il Mar Ionio e il Mar Tirreno. Caratterizzata da incantevoli paesaggi, la regione è molto diversificata, con un clima tipicamente mediterraneo sulla costa e un clima più rigido nell’entroterra montuoso.

I primi insediamenti umani si fanno risalire al Paleolitico, quando la regione era abitata da tribù italiche. Nel corso dei secoli, la Basilicata è stata contesa da molte potenze, tra cui i Greci, i Romani, i Bizantini e i Longobardi, lasciando così un patrimonio culturale e storico molto ricco.

Oggi, la Basilicata è nota per i suoi piccoli borghi e la sua natura incontaminata. Il paesaggio montuoso e collinare offre un’ampia varietà di flora e fauna, con foreste di faggi, pini e querce. Tra i parchi naturali della Basilicata, il Parco Nazionale del Pollino è il più grande, estendendosi su oltre 190.000 ettari tra la Basilicata e la Calabria.

La cucina della Basilicata è influenzata dalla sua posizione geografica, offrendo piatti semplici ma gustosi come la pasta alla mollica, le braciole al sugo, le orecchiette con le cime di rapa e il pane di Matera, famoso per la sua crosta croccante e la mollica soffice.

Il patrimonio culturale è notevole, con numerose chiese, castelli e siti archeologici di grande valore. La città di Matera, famosa per i suoi Sassi, è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO ed è una delle mete più visitati della regione.

italy 1215430 640
Matera
maratea 4821929 640
Il Cristo Redentore a Maratea

In Basilicata restano vive tradizioni secolari, tra cui la festa di San Gerardo Maiella a Materdomini, la festa di San Rocco a Potenza e la festa della Madonna del Carmine a Tursi.

Da non perdere

  1. Matera: la città dei Sassi
    Matera è senza dubbio la città più conosciuta della Basilicata, famosa per i suoi “Sassi”, antiche abitazioni scavate nella roccia che costituiscono uno dei più importanti siti di patrimonio culturale dell’umanità riconosciuti dall’UNESCO. La città ha una storia millenaria, con tracce di presenza umana risalenti a circa 10.000 anni fa. Oltre ai Sassi, da visitare sono la Basilica Cattedrale Maria Santissima della Bruna del 1200, il Castello Tramontano che si erge sulla collina di Lapillo e, a Matera, il Museo Archeologico Nazionale in Via Domenico Ridola, 24 e il Museo nazionale d’Arte Medievale e Moderna della Basilicata di Palazzo Lanfranchi in Piazza Giovanni Pascoli, 1.
matera 2660861 640
I Sassi di Matera
  1. Potenza: il capoluogo di Regione
    E’ una città moderna, costruita in gran parte dopo il terremoto del 1980 che la distrusse quasi completamente. Tra le sue attrazioni ci sono la Cattedrale di San Gerardo, il Museo Archeologico Nazionale della Basilicata Dinu Adamesteanu ospitato nel Palazzo Loffredo e il Teatro Stabile di Potenza.
  2. Melfi: la città federiciana
    Melfi è situata ai piedi del Monte Vulture ed è stata per diversi secoli la residenza dei duchi di Benevento e dei Normanni, ma soprattutto è nota per il suo legame con Federico II di Svevia, che qui nel 1231 emanò la celebre Costituzione di Melfi. Da visitare sono il Castello di Melfi di epoca medievale in Via Normanni che ospita il Museo Archeologico Nazionale del Melfese “Massimo Pallottino” che custodisce la “Dormiente del Sarcofago di Rapolla” e la Cattedrale di Santa Maria Assunta.
  3. Venosa: la città di Orazio
    Venosa è una città di origini antichissime, situata alle pendici del Monte Vulture, famosa soprattutto per essere stata la città natale del poeta latino Orazio. Tra le attrazioni da visitare ci sono il Castello Aragonese del 1400, la Chiesa di Santa Maria della Scala, la Concattedrale di Sant’Andrea e la Casa Natale di Quinto Orazio Flacco, domus del I secolo.
  4. Policoro: la città delle antiche colonie greche
    Policoro è una città situata a 3 chilometri dalla costa ionica ed è nota soprattutto per il suo passato di colonia greca, come testimoniato dai numerosi reperti archeologici presenti nella zona. Da visitare sono il Parco Archeologico Siris-Herakleia e il Museo Archeologico Nazionale della Siritide. La frazione di Policoro Lido ha belle spiagge, libere e attrezzate.
  5. Il Parco Nazionale del Pollino
    Il Pollino è il massiccio montuoso più esteso dell’Appennino meridionale, che si estende tra la Basilicata e la Calabria. Il parco nazionale che lo circonda offre una grande varietà di paesaggi, tra cui montagne, foreste, torrenti e cascate, che lo rendono ideale per escursioni a piedi o in bicicletta.
  6. Il ponte alla Luna
    Questo ponte tibetano, situato nella città di Sasso di Castalda, è stato costruito nel 1960 ed è considerato uno dei ponti più spettacolari al mondo per la sua posizione panoramica e la sua architettura moderna. E’ percorribile dai più coraggiosi a pagamento e su appuntamento.
  7. La cripta del peccato originale
    Questa cripta, situata nella città di Matera, è nota per gli affreschi che raffigurano la creazione, l’espulsione dal paradiso e la vita di Gesù. Gli affreschi sono tra i più importanti esempi di pittura medievale in Italia (visitabile su prenotazione).

Ogni città, ogni luogo, hanno la propria storia, le proprie tradizioni ed attrazioni uniche, che meritano di essere scoperte e apprezzate.

Enogastronomia lucana

La Basilicata è una regione ricca di tradizioni culinarie e piatti gustosi che meritano di essere assaggiati. La cucina lucana si basa principalmente su ingredienti semplici, ma di alta qualità, una cucina povera che rispecchia la semplicità dei suoi abitanti.

640px Prodotti lucani collage
Lucanica di Picerno, Peperone di Senise, Pane di Matera, Melanzana Rossa di Rotonda – Di Generale Lee – Opera propria, CC BY-SA 4.0,

Uno dei piatti tipici più conosciuti della Basilicata è senza dubbio la Crapiata materana, una specialitàa base di legumi misti, grano, pomodori e patate.
Un altro piatto tradizionale lucano è la cosiddetta Pezzente della Montagna, salsiccia stagionata ed aromatizzata con finocchietto e aglio.
Tra i prodotti tipici della regione non si possono non citare i Peperoni cruschi, ovvero peperoni secchi e fritti, che possono essere gustati sia come antipasto che come accompagnamento per piatti di carne o di verdure o con il baccalà.
Altro prodotto tipico è il Pane di Matera, un pane a forma di grande “cornetto” dalla crosta spessa e dalla mollica compatta, che viene preparato con farina di grano duro e cotto in forni a legna.

Infine, per quanto riguarda i dolci, la Basilicata è famosa per la produzione di biscotti di frolla e di dolci a base di mandorle, come ad esempio le Strazzate e il croccantino e le famose Cartellate, frittelle che vengono servite con miele o mosto cotto..
Inoltre, la regione è anche conosciuta per la produzione di vini pregiati, come l’Aglianico del Vulture, un vino rosso dal gusto intenso e corposo, perfetto per accompagnare i piatti della tradizione lucana.

Dove alloggiare

Se ti abbiamo fatto venire voglia di visitare questa regione incantevole, ecco una lista di sette incantevoli strutture dove alloggiare per rendere il tuo soggiorno ancora più memorabile.

  1. Sextantio Le Grotte della Civita
    Situato a Matera, Sextantio Le Grotte della Civita è un hotel unico nel suo genere, ricavato nelle antiche grotte dei Sassi. Le camere sono arredate con mobili d’epoca e offrono una vista panoramica sulla valle circostante. L’esperienza di soggiornare in questo hotel ti farà sentire immerso nella storia e nella cultura di Matera.
    Indirizzo: Via Civita, 28, a Matera.
  2. Palazzo Margherita
    Palazzo Margherita è un lussuoso hotel boutique a 5 stelle, situato a Bernalda, un pittoresco paese a pochi chilometri dalla costa ionica. Questa elegante residenza d’epoca offre camere raffinate, un giardino incantevole e un ristorante di alta qualità. È il luogo ideale per una vacanza all’insegna del relax e del buon gusto.
    Indirizzo: Corso Umberto I, 64 – Bernalda (MT)
  3. Hotel San Domenico al Piano
    Situato nel centro di Matera, l’Hotel San Domenico al Piano offre camere moderne e confortevoli a pochi passi dai principali siti turistici della città. Il personale dell’hotel sarà lieto di fornirti informazioni e suggerimenti per esplorare al meglio la Basilicata e le sue attrazioni.
    Indirizzo: Via Roma, 15, Matera MT.
  4. Bouganville Hill Resort & Wellness Space
    Situato a Picerno, il Bouganville Hill Resort & Wellness Space offre camere moderne e confortevoli, ideali per chi desidera esplorare il capoluogo e i suoi dintorni. L’hotel dispone di un ristorante che serve piatti tipici della cucina lucana e di una SPA per una pausa rilassante. La posizione dell’hotel lo rende un punto di partenza ideale per visitare i luoghi di interesse della provincia di Potenza e della regione.
    Indirizzo: Strada Provinciale, 83 – Picerno
  5. Hotel Giubileo
    L’Hotel Giubileo è un’accogliente struttura a 4 stelle, situata nel verde dei boschi di Rifreddo, ideale per gli amanti della natura e delle escursioni. Le camere sono arredate in modo confortevole e offrono vista sulle montagne circostanti. L’hotel dispone di un ristorante , di una SPA, un’area giochi, campi da tennis e da calcetto.
    Indirizzo: SS92, Località Rifreddo, Pignola (PZ)
  6. Hotel Santavenere
    Un hotel a 5 stelle con una magnifica vista sulla costa di Maratea. Un grande giardino circonda la struttura ed ospita la piscina. Potrete cenate sulla terrazza a strapiombo sul mare. A poca distanza dalla Certosa di Padula.
    Indirizzo: Via Conte Stefano Rivetti, 1 – Maratea, Potenza
640px Marateacosta01
La costa di Maratea – Di Luke18389 – Opera propria, CC BY-SA 4.0

Eventi: religione, folklore e gastronomia

Vi presentiamo una selezione degli eventi e delle manifestazioni più importanti della regione.

  1. Il Carnevale questa antica festa viene celebrata in allegria a Stigliano, Tricarico, Satriano, Aliano e Lavello con sfilate di carri allegorici, maschere e musica dal vivo.
  2. La Sagra del Peperone di Senise, in provincia di Potenza, è famosa per la produzione del peperone crusco, una varietà di peperone secco e croccante molto apprezzata in tutta la regione. La Sagra del Peperone si svolge ogni anno ad ottobre e prevede la degustazione di piatti a base di peperone, musica e spettacoli.
  3. Il Festival Internazionale del Folklore si svolge ogni anno a Lavello, in provincia di Matera. La manifestazione, che si tiene ad agosto, prevede la partecipazione di gruppi folkloristici provenienti da tutto il mondo e offre spettacoli di danza e musica tradizionale.
  4. La Festa di Sant’Antonio Abate La Festa di Sant’Antonio Abate si svolge ogni anno intorno al 13 giugno a Barile, in provincia di Potenza. La festa prevede la processione della statua del santo per le vie della città, la benedizione degli animali e la degustazione di dolci tradizionali.
  5. Lucania Film Festival si svolge ogni anno ad agosto a Pisticci (Matera) da oltre 20 anni

La Basilicata vi attende!

Articoli correlati

Monumenti di Vercelli

Redazione ViaggiareItalia

Avellino: scopri la città del verde e dell’arte

lara

L’impronta etrusca in Maremma

Redazione ViaggiareItalia

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.