Guida alla città di Verona

Verona_arena_2009

Verona ha un centro storico antichissimo, molto esteso e ben conservato. Municipio romano del 49 a.C., conserva segni importanti di quel prospero periodo. L’anfiteatro romano chiamato Arena, oggi fra i più famosi teatri all’aperto del mondo, il Teatro Romano, l’Arco dei Gavi e le monumentali porte (Porta Borsari e Porta dei Leoni) sono opere grandiose destinate a sfidare i millenni.

Notevoli le architetture lasciateci dagli Scaligeri all’epoca della Signoria e dagli Austriaci durante il Rinascimento, ma ci sono anche case, palazzi e piazze di ogni epoca e stile, con tinte calde e morbide.

Le chiese della città sono innumerevoli e di grande pregio storico-artistico. Ne citiamo alcune fra le più importanti: la Basilica di San Zeno, esempio perfetto di stile romanico, è dedicata al Santo Patrono della città e le formelle di bronzo che ne adornano le porte lignee, sono un capolavoro della scultura locale. Le chiese di San Fermo, Santi Apostoli e San Lorenzo appartengono allo stesso periodo mentre la chiesa di Sant’Anastasia fu costruita durante la Signoria scaligera e dospita straordinari affreschi di Pisanello ed Altichiero. La chiesa di San Giorgio è attribuita a Sanmicheli, architetto che lavorò a molti dei più importanti palazzi e fortificazioni della città.

 

Speak Your Mind

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.