Ancona

Ancona-Stemma Ancona si trova a metà del litorale marchigiano ed il territorio delle provincia occupa la zona centrale della regione, dal mare alle montagne. Da segnalare i parchi archeologici di Castelleone di Suasa e Sassoferrato dove si possono ammirare resti delle civiltà celtica e romana che colonizzarono l’intera zona dal 300 a.C. Tutta la zona è ricchissima di arte e storia: Chiese, Basiliche (fra cui ricordiamo quella di Loreto, meta ogni anno di migliaia di pellegrini), musei archeologici con eccezionali reperti preistorici e incantevoli borghi. Non può mancare un accenno alle specialità culinarie che offrono sapori unici ed antiche tradizioni: da provare lo stoccafisso, i piatti arricchiti dall’aroma del tartufo e gli ottimi vini.
Tra i luoghi da non perdere in una visita ad Ancora segnaliamo inoltre:

Il Vecchio Faro: Legambiente attualmente gestisce l’apertura al pubblico del faro e organizza su richiesta delle visite guidate. Per gruppi e scolaresche si effettuano visite anche ad altri manufatti architettonici di particolare rilevanza del Parco del Cardeto.

La Cattedrale di San Ciriaco: cattedrale romanico-gotica sorge sui resti di un antico tempio greco e della Basilica paleocristiana. Le rovine sono in parte visitabili. All’interno della chiesa sono conservate le spoglie di San Ciriaco, protettore della città. Un ampio parcheggio è a disposizione dei visitatori.

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.