Guide di viaggio Lazio

Le isole pontine

In centro Italia, nel Lazio, in provincia di Latina si trovano delle bellissime isole, perle sottovalutate della nostra Italia, perfette per passarci l’estate o anche solo un week end, meritano comunque un viaggio di breve o lunga durata. La più famosa è sicuramente Ponza ma altre meno note isole pontine sono, se possibile, ancora più interessanti, proprio perchè meno conosciute e più incontaminate.

L’arcipelago delle Isole Pontine o Ponziane, provincia di Latina, è composto da due gruppi di isole disposte Nord ovest – Sud est e distanti tra loro circa 22 miglia: fra queste Ponza, Ventotene e Santo Stefano.

Ponza è la più grande delle isole pontine. La fantasia popolare ha dato ai vari luoghi pittoresche denominazioni. Partendo dallo sperone nordorientale di Punta d’Incenso e proseguendo verso sud, il periplo dell’isola offre alla vista di posti incantevoli: l’isolotto di Gavi, Cala Caetano, Scoglio Aniello, il caratteristico scoglio Spaccapolpi o Arco Aaturale, Punta Nera, Cala d’Inferno, Cala del Core, Cala di Frontone, Scoglio Ravia, Santa Maria, Giancos, fino a giungere alla rada. Quest’ultima è protetta ad est dalla Punta della Madonna con i vicini faraglioni, sotto la quale si aprono le Grotte di Pilato antico murenario romano sul quale la leggenda ha intessuto storie pittoresche. Proseguendo nel giro, si incontrano i Faraglioni del Calzone Muto, Punta della Guardia con il faro, Punta del Fieno, la spiaggia lunata di Chiaia di Luna chiusa da punto di Capo Bianco e via via: i faraglioni di Lucia Rosa, Punta di Capo Bosco, Cala Feola, Cala dell’Acqua, Punta del Papa, Punta Beppe Antonio, Cala Fonte e infine Cala Caparra.

I due principali nuclei urbani di Ponza, caratterizzati da costruzioni basse dai tenui colori pastello, sorgono attorno al porto borbonico, disegnato dall’architetto Winspeare, e in località Le Forna.

Articoli correlati

Primavera!

Redazione ViaggiareItalia

Il regisole di Pavia

lara

L’impronta etrusca in Maremma

Redazione ViaggiareItalia

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.