Un “portale” vecchio stile

ZeroDelta.itPremesso che i portali non esistono, nel senso che secondo la definizione "portale" è un sito che tanti (ma proprio tanti) utenti usano come prima pagina quando aprono il browser, esistono ancora siti che prova a infilare gli argomenti più disparati nello stesso dominio pur essendo ormai scientificamente dimostrato che mr google preferisce siti che parlano di un argomento ben specifico. Ecco quindi infilati come se niente fosse nello stesso dominio un glossario aziendale, una serie di racconti, e (per la serie non ci facciamo mancare niente) una directory. Un sito così può essere portato avanti solo per passione, difficilmente potrà essere remunerativo in termini economici e neppure di accessi. Evidentemente c’è ancora chi ha passione per internet.

Speak Your Mind

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.