Fattori arcani

Cosa sono i fattori arcani?
Sono gli elementi che stanno alla base dei sofisticatissimi algoritimi dei fattori arcani. Tanta matematica quindi, l’Information Retrieval è una scienza che ha alla base vettori (sarebbe meglio parlare di spazi metrici complessi ma non vorrei entrare troppo nel sofisticato).
Tutto molto asettico e molto scientifico quindi? Niente di più falso! Si tratta di fattori ma che hanno dei comportamenti piuttosto irrazionali, imprevedibili, si muovono di vita propria ed è quindi più che corretto definirli arcani. Alcuni tentano di governare questi fattori con metodi scientifici, calcoli, stime e ragionamenti. Molti altri si affidano a macumbe, riti voodoo.
Per chiudere il cerchio del ragionamento aggiungo soltanto che agli aspiranti SEO che non riescono ad ottenere buoni risultati vale il solito consiglio: tornate a zappare la terra. Ecco che il termine fattori viene quindi ad assumere un nuovo e più profondo significato, come è giusto che sia.

Scherzi a parte ci sono argomentazioni serissime alla base di tutto questo subbuglio legato ai fattori arcani: GiorgioTave (maestro e amico) sul suo forum qualche mese fa ha indetto una gara di posizionamento. In parole povere ha invitato tutti i partecipanti al forum a creare una pagina o un sito su un argomento un po’ particolare (i fattori arcani appunto). Vincitore della gara sarà chi, al primo di giugno, risulterà primo per la ricerca su google.it della chiave “fattori arcani”.

Sicuramente il successo dell’iniziativa è andato molto oltre le più previsioni di Giorgio: il numero dei partecipanti è stato semplicemente enorme, 800.000 pagine al momento sono presenti nell’indice di google per una ricerca che, fino a pochi mesi fa, restituiva una cinquantina di risultati. La gara è stata citata in tutti gli ambienti del settore e viene tenuta d’occhio perfino da esponenti dei motori di ricerca al punto che alcuni dei partecipanti cominciano a essere preoccupati nel timore di essere spiati.

La cosa bella di una gara come questa però è che l’importante non è vincere ma partecipare. Non sto citando una frase fatta: io per esempio non ho nessuna speranza di vincere, partecipando alla gara però ho imparato moltissimo, sia guardando i risultati del mio sito sia studiando il alvoro degli altri partecipanti.

Ancora una volta grazie Giorgio”