Guide di viaggio Trentino

Madonna di Campiglio

Adesso che le temperature cominciano ad alzarsi è difficile immaginare ai luoghi normalmente associati allo sci e agli sport invernali o meglio, per chi abita in città torna alla mente il freddo e la neve. Quello che è interessante notare è che in Italia ci sono moltissimi posti che sono conosciuti esclusivamente per un motivo quando meriterebbero di essere esplorati e conosciuti anche per tanti altri. Perchè non andare in montagna in estate, ad esempio? Perchè non provare a scoprire tradizioni e sapori di questi posti.

Madonna di Campiglio
La storia di Madonna di Campiglio nasce dalla sua straordinaria identità alpina che da sempre ha affascinato ed affascina viaggiatori e personaggi importanti, fino a farla diventare meta celebre ed ambita. Nel 1886 Franz Josef Oesterreicher la scelse come luogo di vacanza della famiglia Asburgica e dell’imperatrice Sissi. La bellezza del paesaggio e le nevicate copiose caratterizzano le stagioni di questa località che è diventata stazione invernale di primato mondiale per le sue piste spettacolari e la sua naturale bellezza.

Altri suggerimenti sulla guida di zerodelta.net per visitare anche i dintorni, come Pinzolo e la Van Rendena.

Articoli correlati

I parchi del Friuli Venezia Giulia

Redazione ViaggiareItalia

Celebrità trentine

Redazione ViaggiareItalia

Una guida all’arte sacra di Reggio Calabria

Redazione ViaggiareItalia

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.