Ravenna Jazz 2015

Mina Agossi (by Thibault Stipal)Ravenna Jazz 2015, con la sua ricca sfilata di vocalist, avrà molto da dire (e da far ascoltare) in tema di jazz cantato. Scorrendo il cartellone della 42a edizione del festival, in scena dal 2 all’11 maggio, c’è da diventare ebbri di canto: Dee Dee Bridgewater con China Moses, Dianne Reeves, Gregory Porter, Sarah Jane Morris, Cristina Donà, Jennifer Maidman, Mina Agossi, le tre Blue Dolls, senza trascurare l’imponente massa corale del “Pazzi di Jazz” Young Project (che coinvolgerà anche Paolo Fresu). Concentrata nel giro di dieci intensi giorni, questa parata di star trasformerà il festival ravennate in una specie di interminabile notte degli Oscar del jazz vocale.

Ma anche sul fronte del jazz puramente strumentale Ravenna Jazz 2015 ha in mano carte vincenti come Arturo Sandoval, Francesco Bearzatti con martux_m, Alessandro Scala con Flavio Boltro.

Il notevole successo della precedente annata spinge Ravenna Jazz a proseguire nella sua ritrovata magniloquenza: ben 10 giorni fitti di appuntamenti, con concerti serali al Teatro Alighieri, i live di “Ravenna 42° Jazz Club” in vari club della città e dei dintorni (il Mama’s Club, il Teatro Socjale di Piangipane, il Cisim di Lido Adriano), oltre ai concerti ‘Aperitifs’ che si terranno ogni pomeriggio in numerosi locali cittadini.

Leggi il programma del Ravenna Jazz Festival 2015

Speak Your Mind

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.