Emilia Romagna

Motor Valley Fest: motori e non solo, anche mostre, musei, parate…

A Modena, capitale della Motor Valley dall’11 al 14 maggio 2023 un ricchissimo calendario di esposizioni, mostre, musei aperti e convegni tematici per tutti.

Tantissimi appuntamenti dedicati agli appassionati del mondo dei motori, delle due e quattro ruote, una ricca programmazione che per l’intero weekend vedrà Modena, città Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO, diventare il suggestivo palcoscenico del Motor Valley Fest, il grande festival della Terra dei Motori dell’Emilia-Romagna.

BEST OF MOTOR VALLEY

Il Cortile d’Onore di Palazzo Ducale, sede dell’Accademia Militare di Modena, ospiterà il Best of Motor Valley con l’esposizione al pubblico dal 12 al 14 maggio delle auto e delle moto più iconiche della Terra dei Motori emiliano-romagnola.

Il pubblico avrà l’occasione di ammirare, la Ferrari Roma Spider (che sceglie proprio Modena per la sua prima apparizione pubblica), la Ducati Streetfighter V4 Lamborghini, la Revuelto di Lamborghini; la Pagani Utopia, la Maserati MC20 Cielo e la Dallara EXP versione IR8 Tribute.

In esposizione anche la F1 Scuderia Toro Rosso 2014 (Autodromo di Imola); Show bike Ducati Superbike di Bautista nr. 1 e simulatore auto RES-TECH (Misano World Circuit); moto storica BD Praga 500cc ASI MOTOSHOW e prototipo auto Formula SAE (Autodromo Varano de’ Melegari); Alfa Romeo Giulia GTA (Scuderia de Adamich), Maserati 250F 1957 (Autodromo di Modena), Ferrari 308 GTB “Gr4” Michelotto del 1979 (Scuderia Tricolore), Lamborghini Islero Rossa (Museo Ferruccio Lamborghini).

INNOVATION & TALENTS

Giovedì 11 e venerdì 12 maggio alla Fondazione San Carlo, in Piazza Grande e in Accademia Militare, prenderà vita l’Innovation & Talents l’area di networking dedicata ai talenti, alle start-up e al mondo universitario. Dodici le università che esporranno in Piazza Grande le proprie Formule SAE; in ‘pista’ il MUNER Motorvehicle University of Emilia-Romagna e i Team/Squadre Corse italiani, mentre in Accademia Militare ci saranno oltre 40 startup nazionali e internazionali e una delegazione ungherese.

La Fondazione San Carlo sarà il palcoscenico per i dodici Talent Talks con interventi rivolti agli studenti, dove i top brand della Motor Valley, tra cui Ferrari, Lamborghini, Maserati, Dallara, Ducati, racconteranno ai futuri professionisti le competenze richieste dal mondo del lavoro nel settore automotive.

LE MOSTRE

Al grande ingegnere modenese che fece vincere 7 titoli mondiali alla Ferrari è dedicata l’esposizione dal titolo “L’altra storia dell’Ing. Mauro Forghieri” allestita da Vision Up al Cortile Giulio Cesare dell’Accademia Militare di Palazzo Ducale di Modena. Saranno esposti, tra gli altri, il prototipo della moto G.P.800 c.c., motori diesel 2 e 4 cilindri per il settore militare e civile e verrà presentato anche il nuovo veicolo elettrico 2WD-4WD militare e civile realizzato da Oral Engineering in collaborazione con il Ministero della Difesa e seguito dall’Ing. Forghieri.

Nell’area della Torretta all’ex Aerautodromo di Modena, all’interno del Parco Enzo Ferrari, in Viale Autodromo 29, la mostra “I grandi motociclisti modenesi” (inaugurazione 11 maggio, alle ore 18.30) realizzata in collaborazione con Moto Club Modena, con moto e prove su strada di moto Kawasaki. In esposizione fotografie e filmati che raccontano la storia e le avventure di centauri importanti modenesi: Francesco Villa, Walter Villa, Claudio Lusuardi, Gianfranco Bursi, Franco Cottafavi, Gabriele Debbia, Luca Cadalora. Previsto anche un tributo speciale a due grandi motociclisti del passato: Jarno Saarinen e Renzo Pasolini.

Durante il fine settimana del Motor Valley Fest sarà possibile visitare la Casa d’Aste della Motor Valley di Giusti e Battaglia e la collezione privata della famiglia Giusti. Per l’occasione verrà allestita una mostra di automobiline a pedali, caschi di piloti famosi e orologi di grande valore. In anteprima assoluta sarà possibile vedere una parte dei cimeli e oggetti appartenuti a Mauro Forghieri.

Dall’11 maggio al 25 giugno, nella Chiesa San Carlo di Modena, la mostra “Manualmente: pezzi di pezzi unici” promossa da Modenamoremio con la direzione artistica di Modateca Deanna e allestimenti dello Studio Paolo Bazzani e Iris Ceramica Group. Pezzi unici provenienti dal mondo della ceramica, della moda e dei motori. Gli artisti coinvolti sono Andrea Anastasio, Marco Ceroni e Andrea Salvatori, Alessandro Rasponi, e Antonio Marras, con propri pezzi unici realizzati in ceramica.Motori e non solo Motor Valley

VILLAGGIO MOTOR VALLEY

In Piazza Grande la passione per i motori si accende con il Villaggio Motor Valley con la partecipazione dei piloti professionisti della scuola Portamiinpista, affiliata ASI e alla Motor Valley.

Sabato 13 e domenica 14 anche UniCredit, main sponsor del Motor Valley Fest, sarà presente con un gazebo dedicato al Metaverso dove il pubblico potrà vivere un’esperienza unica e immersiva attraverso un viaggio nella realtà virtuale. Indossando appositi visori si potranno esplorare con il proprio avatar gli ambienti digitali creati apposta per il Fest per godersi un coinvolgente viaggio nel mondo dell’auto. Dedicato ai più piccoli il divertente simulatore di guida del video gioco Gran Turismo 7.

Per la prima volta parteciperà al Fest anche il Comune di Lugo (in provincia di Ravenna) con il suo Museo Francesco Baracca (casa museo dedicata all’asso dell’aviazione italiana della Prima Guerra Mondiale, illustre cittadino lughese) insieme all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola (che quest’anno celebra 70 anni di attività), con laboratori di disegno per bambini dedicati alla figura di Baracca e allo stemma che figurava sul suo aereo, quello del Cavallino Rampante, poi divenuto il simbolo della Ferrari Un’attività collegata al Centenario della prima edizione del Circuito del Savio, la manifestazione che scatenò la passione per le gare automobilistiche e motociclistiche in tutta la Romagna, che verrà celebrato a Ravenna il 10 giugno 2023.

In Piazza Roma per tutto il week end lo spazio dedicato a “Romagna Motorcycle”, il progetto di Visit Romagna (in partnership con Ducati, Motor Valley, Misano World Circuit, Riders’ Land) per la promozione del mototurismo alla scoperta delle bellezze e del fascino dell’Emilia-Romagna. Il viaggio attraverso la Terra dei Campioni è solo uno dei 10 itinerari che è possibile trovare e seguire sulle pagine di https://www.visitromagna.it/motorcycle, 10 proposte a cui, anticipando i tempi che verranno, se ne aggiunge una, Romagna Electric Motorcycle, completamente dedicata alla mobilità ecosostenibile in sella ad una moto elettrica.

In Piazza Grande, ci sarà Saudi Aramco con un’esibizione interattiva ed immersiva sui combustibili sintetici, mentre per i più piccoli, arriva nel week end del Fest, il gioco da tavolo molto popolare tra i bambini del Giappone degli anni ’70, la Sfida delle Gomme Supercar. Il vincitore del gioco riceverà una gomma da cancellare. Da non perdere!

I MUSEI

Venerdì 12, sabato 13 e domenica 14 maggio il Museo Enzo Ferrari di Modena (MEF) sarà aperto dalle 9.30 fino alle 19.00 e con il biglietto di ingresso sarà inclusa la consegna a tutti i visitatori di un piccolo omaggio legato alla mostra “Game Changer”. Durante le tre giornate sarà inoltre possibile usufruire delle visite guidate gratuite fino ad esaurimento posti nei seguenti orari: 10:00; 15:00 in lingua italiana e 11:00; 16:00 in lingua inglese.

Al Motor Valley Fest sarà lanciato anche il “Progetto Inclusività” che prevede una serie di servizi rivolti alle persone che presentano disabilità: visite virtuali da remoto per permettere a persone con disabilità motorie di visitare il museo direttamente da casa guidando in autonomia un dispositivo robotico munito di sistema audio-video (fino ad esaurimento posti) e saranno organizzate visite guidate gratuite nella lingua dei segni – LIS (fino ad esaurimento posti), alle ore 10:00 e alle ore 15:00.

Nel piazzale antistante l’ingresso del MEF saranno esposti alcuni esemplari delle Ferrari in gamma; tra cui spiccano le vetture presentate nel 2022, vale a dire Ferrari Purosangue e la 296 GTS; all’interno del museo, per tutta la durata del Fest ci sarà un allestimento dedicato al ricordo di Mauro Forghieri, uno dei personaggi più significativi della storia della Ferrari.

Anche la Casa Natale di Enzo Ferrari sarà location di un coinvolgente percorso che racconta la storia di ciò che la Ferrari ha da sempre considerato la parte più importante di ogni sua vettura: il motore. Uno spazio espositivo che ripercorre una selezione dei più significativi propulsori, con tre aree principali dedicate a queste categorie: quello dei motori classici 12 cilindri; quello dei V8 e, infine, quello della Formula 1. In ognuno dei tre settori sarà esposta anche una vettura Ferrari esemplificativa per ogni tipologia di propulsore.

I visitatori del Museo potranno usufruire anche della navetta gratuita andata/ritorno per Maranello, fino ad esaurimento posti, per completare la visita al Museo Ferrari. Alle famiglie con bambini fino a 12 anni sarà dedicata, come attività gratuita, una caccia al tesoro sul tema delle mostre attualmente in corso al museo.

Dal 13 al 14 maggio ci sarà anche la possibilità di effettuare visite guidate su prenotazione Museo Stanguellini marchio storico modenese di vetture sportive e motociclette, attivo nel settore delle automobili fin dal 1900. I visitatori potranno conoscere la storia di una casa automobilistica dal passato glorioso, fatto di innumerevoli gare e vittorie, creatrice di modelli destinati a rimanere nell’immaginario degli appassionati di motori di tutti i tempi.

Lo showroom Maserati in Via Divisione Acqui 17 sarà aperto e visitabile gratuitamente l’11 maggio dalle 9.00 alle 16.00, il 12 maggio dalle 9.00 alle 17.00 e il 13 e 14 maggio dalle 9.00 alle 18.00. Su prenotazione, a pagamento, sarà possibile partecipare a factory tour alla linea di produzione della MC20.

La Collezione Umberto Panini sarà visitabile l’11 e 12 maggio dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 18:00, il 13 maggio dalle 9:00 alle 13:00. Per gruppi è necessaria la prenotazione.

Il Museo Horacio Pagani di San Cesario sul Panaro sarà aperto l’11, il 12 e 13 maggio dalle 9.30 alle 17.00.
I factory tour sono possibili su prenotazione. Ingresso a pagamento.

Lo Showroom Ares (in Via Emilia al numero 95) apre al pubblico dall’11 al 14 maggio. ARES progetta e produce auto e moto realizzate su ordinazione ed a mano, in esemplare unico o in serie limitata. L’opera di ARES si inserisce quindi nella storica tradizione della carrozzeria italiana, che viene però proiettata nel presente, e nel futuro, attraverso l’uso delle tecnologie più avanzate e dei materiali più performanti.

Info e prenotazioni per visite ai luoghi dei motori e Modena e in Emilia-Romagna sul sito della manifestazione

LE PARATE, LE SFILATE E I RADUNI a Modena e non solo

Da venerdì 12 a domenica 14 maggio torna il Cavallino Classic Modena, la terza edizione del “Concorso d’Eleganza” con la sfilata di 25 Ferrari d’eccellenza. Casa Maria Luigia e lo chef Massimo Bottura e sua moglie Lara Gilmore saranno gli ospiti di un incantevole viaggio tra tradizione culinaria e ricerca. Anche quest’anno le auto sfileranno in una meravigliosa parata lungo il centro di Modena nel pomeriggio di sabato 13 maggio, dalle ore 16.30 alle ore 18.30.

Sabato 13 maggio è la giornata di Moto & Supercars Made in Motor Valley con sfilata delle vetture tra la Romagna, la Riviera Romagnola, la via Emilia, Bologna e arrivo a Modena intorno alle ore 20.00. Sfileranno anche moto e supercars della Motor Valley. Le vetture rimarranno in mostra finale in Piazza Roma fino a tarda serata.

Da giovedì 11 a domenica 14 maggio ci sarà anche l’evento “60° Lamborghini Anniversary & Supercars” un raduno itinerante tra Modena, la Romagna – riviera romagnola, con una trentina di vetture in maggioranza Lamborghini.

Sabato 13 e domenica 14 maggio si svolgerà il 23ème Concours d’Elégance Trofeo Salvarola Terme, realizzato dalle Terme della Salvarola in collaborazione con i Musei Ferrari, la Regione Emilia- Romagna, i Comuni di Modena, Sassuolo, Formigine, Fiorano Modenese e Maranello, Bper, Aci Modena e il Consorzio di Tutela dell’Aceto Balsamico Tradizionale.

Nella giornata di sabato gli equipaggi partecipanti sfileranno per le strade modenesi alla scoperta del Museo Ferrari di Maranello, della Collezione Righini a Castelfranco Emilia e della Reggia Ducale Estense a Sassuolo. Domenica mattina tutte le auto in gara saranno schierate sul “green carpet” del parco di Salvarola Terme e si faranno ammirare allo stabilimento liberty delle Terme della Salvarola. Nel pomeriggio di domenica in Piazza Roma a Modena saranno proclamati i vincitori delle categorie e premiata la Best of Show, con la consegna del Trofeo Salvarola Terme realizzato dall’artista Alessandro Rasponi e della Targa Città di Modena.

Lo Special Guest del 2023 sarà il Registro Italiano Alfa Romeo, che porterà una selezione delle migliori vetture del Biscione, accanto a classi aperte a prestigiose vetture di tutti i marchi. A partire da questa edizione si potranno iscrivere auto prodotte fino al 1992.

Domenica 14 maggio, dalle ore 11.30 alle ore 14.30 parata nel centro cittadino delle moto elettriche EsseEsse9, Experia, Ego, Eva Ribelle di Energica con sosta in piazza Roma, e arrivo in Largo Sant’Agostino.

Sabato 13 e domenica 14 maggio, Davide Cironi che sarà l’organizzatore del decennale Drive Experience -Track Day all’Autodromo di Modena Marzaglia, classico Track day nel quale è possibile prenotare turni in pista con la propria vettura previa registrazione sul sito

Sempre sabato 13 maggio, in programma anche la parata organizzata da Piero Capello della Sport Rally Team organizzatore di rally, con una trentina di vetture, per la maggior parte Ferrari, alcune Maserati e Porsche, con sfilata nel centro di Modena con arrivo in piazza Sant’Agostino alle ore 13.00 ed esposizione fino alle 19.00.

GLI EVENTI E LE ESPOSIZIONI IN CITTÀ

Piazza Grande ospiterà l’intera gamma Folgore di Maserati, riunita per la prima volta: GranTurismo Folgore One Off Luce e Grecale Folgore, la prima vettura e il primo SUV full-electric nella storia del Tridente, saranno protagoniste insieme all’avveniristica monoposto Gen3 Maserati Tipo Folgore, debuttante nella stagione 2023 del Campionato del mondo ABB FIA Formula E.

Sarà invece Piazza XX Settembre ad accogliere la celebrativa edizione Zéda della gamma Trofeo di Maserati Levante, Ghibli e Quattroporte. Lo spazioso SUV, l’elegante sportiva, e la raffinata berlina, cattureranno gli sguardi in una versione omaggio alle radici del marchio e preludio della nuova era elettrica.

Nello showroom di viale Ciro Menotti ci sarà la Maserati GranTurismo: due vetture classic, insieme a una GranTurismo Zéda e alla GranTurismo One Off Prisma, accoglieranno il pubblico nella storica sede del Tridente.

Per il secondo anno consecutivo è presente l’associazione storico culturale “Bugatti Automobili Campogalliano APS”. In Largo Porta Sant’Agostino, l’associazione espone la rarissima Bugatti Eb112, della quale ricorre proprio quest’anno il 30° anniversario. L’auto, presentata nel 1993 al salone di Ginevra e della quale esistono solo 3 esemplari, è per l’epoca un concept avveniristico di Berlina supersportiva ed è stata definita la “sedan più bella al mondo”. Quella esposta è l’esemplare originale della presentazione a Ginevra, con telaio in carbonio, motore V12 da 6 litri (derivato dalla Eb110) e design di Giorgetto Giugiaro.
L’auto non viene esposta a Modena e dintorni dal 1995 e arriva da una collezione privata.

Dall’11 al 14 maggio di fronte la sede del Motor Valley Accelerator, in via Selmi, 15 protagonista Aptera Motors con l’esposizione di un proprio veicolo a luce solare.

In Piazza Mazzini per tutta la durata del Motor Valley Fest nell’area Area Ex- Albergo Diurno da non perdere la visita al caseificio virtuale del Parmigiano Reggiano. I ricercatori di Unimore, in collaborazione con Piacere Modena, invitano il pubblico a scoprire il processo di produzione di Parmigiano Reggiano; il virtual tour è stato sviluppato con il finanziamento della Fondazione di Modena, “FAR2019 per la ricerca”. L’utente è chiamato a interagire con il casaro – un avatar – e a compiere azioni in modalità virtuale utili per apprendere in modo semplice il complesso processo di produzione del Parmigiano Reggiano.

Sempre a cura di Piacere Modena, in Piazza Mazzini, sabato 13 e domenica 14 maggio, ci saranno le degustazioni guidate di prodotti DOP e IGP della provincia di Modena con la narrazione della storia e della cultura del saper fare ad essi collegate.

Dall’11 al 14 maggio ci sarà anche il Mercato di Campagna Amica in Piazza Matteotti.

Durante il Fest, in varie aree della città esporranno i propri automezzi e motoveicoli di servizio tutte le forze dell’ordine: la Guardia di Finanza-Comando Provinciale di Modena e la Polizia Municipale in Largo Sant’Agostino, l’Arma dei Carabinieri-Comando provinciale di Modena in Piazzale della Torre, la Polizia di Stato in Piazzale degli Erri e in Piazza Matteotti ci sarà ADM Agenzia delle Dogane e Monopoli.

Per la Polizia di Stato è l’occasione per presentare al pubblico le campagne di prevenzione in atto, dalla violenza di genere al bullismo; ci sarà anche un’autovettura 100% elettrica della Guardia di Finanza, mentre ADM sarà a disposizione dei visitatori con una struttura mobile del laboratorio chimici di Bologna, allestita con una strumentazione scientifica appositamente progettata per eseguire sul posto analisi sui carburanti.

Giovedì 11 maggio dalle ore 14.30 nella sede di AGO Modena Fabbriche culturali in agenda l’evento di CNA Emilia-Romagna, CNA Modena & Global Marketing Architecture dal titolo “Motorsport Club Revving up the Italy-UK speech e business meeting tra aziende italiane e britanniche”. I due più importanti distretti del Motorsport europeo si incontrano per dar vita ad un momento di confronto su tematiche e tendenze.

Alla Città dei ragazzi, venerdì 12 maggio, dalle ore 11.30 alle 12.30, un momento di confronto con alcune imprese del settore autoriparazione (in particolare di quelle del restauro d’epoca), per ragionare sul futuro di un settore di nicchia riconosciuto ed apprezzato in tutto il mondo da estimatori e collezionisti. Attesa la partecipazione dell’Assessore regionale allo sviluppo economico, formazione, lavoro e green economy, Vincenzo Colla. L’iniziativa vuole essere aperta non solo alle imprese, ma anche agli studenti del Centro di Formazione professionale e a tutti gli attori interessati.

Allo SPAZIOF Palazzo Montecuccoli, venerdì 12 maggio dalle ore 14.30, il convegno “Le professioni: esperienze e innovazione. La storia e la cultura Motoristica, raccontate dagli Ordini e Collegi professionali della provincia di Modena”, organizzato dalla Commissione per le pari opportunità del Comitato permanente degli ordini e dei collegi professionali della Provincia di Modena – CUP – ed unico Emilia-Romagna e Unimore in collaborazione con Settore Smart city, servizi demografici e partecipazione del Comune di Modena e Fondazione di Modena. L’evento sarà trasmesso on line:

https://www.motorvalley.it – https://www.fondazionedimodena.it

Sempre venerdì 12 maggio a partire dalle ore 15.00 fino alle 17.00, in programma il convegno gratuito e aperto a tutti dal titolo “Storie di Gusto e motori” organizzato da Piacere Modena nella sede della Camera di Commercio di Modena, con gli interventi di grandi personaggi modenesi (Pagani, Panini, Righini) legati al mondo del cibo e dei motori, e la moderazione del giornalista e opinionista di Sky Leo Turrini.

Il convegno è gratuito e aperto a tutti, a seguire degustazione dei prodotti DOP e IGP di Modena in purezza.

Sabato 13 maggio sulla passerella di Piazza Roma si terrà la presentazione del libro “Motor Valley-Viaggio nella terra dei motori’ edito da Minerva, il racconto del making off del primo docufilm ufficiale della Motor Valley emiliano-romagnola, del regista e giornalista Stefano Ferrari e della sceneggiatrice Miria Burani.

Il libro contiene 50 fotografie storiche in bianco e nero di Walter Breveglieri e 50 immagini più contemporanee di Massimiliano Donati, le testimonianze di trentasei protagonisti del mondo dei motori dell’Emilia-Romagna, dal figlio del ‘Drake’ Enzo Ferrari, Piero, di Tonino Lamborghini, figlio del fondatore del marchio, dell’ex pilota di Formula 1, Jody Scheckter e dell’ex Team Principal e AD della Ferrari, Stefano Domenicali, di Horacio Pagani e Gianpaolo Dallara, delle omonime aziende automobilistiche, fino ai contributi di responsabili di aziende del motorsport del territorio.

Sabato 13 maggio alle ore 15.00 al Teatro Storchi ritorna TEDxModena con gli interventi di tredici speaker con propri talk incentrati sul tema “SUSTAIN-ABILITY”, in partnership con Unimore e MUNER. L’evento è promosso da Unimore, Muner e Motor Valley Fest, con il sostegno della Fondazione Collegio San Carlo e il patrocinio del Comune di Modena, della Regione Emilia-Romagna e di Confindustria Emilia Area Centro.

Alle 17.00 alla Fondazione San Carlo di Modena in programma la presentazione del libro “Altra terra dei motori” di Alessandro Socini.

Torna il 13 maggio la Notte europea dei Musei la grande festa dei musei e dei luoghi di cultura della città, con performance a passo di danza, incontri, visite guidate, installazioni e laboratori per una serata speciale che attraversa il centro storico da Palazzo dei Musei a Palazzo Santa Margherita. Ancora una volta il filo conduttore degli eventi sarà la danza con il coinvolgimento di associazioni di danza modenesi, compagnie professionali e singoli professionisti di caratura nazionale e internazionale.
Durante la serata nell’area del sito Unesco sono previste anche le aperture straordinarie della Ghirlandina, della Sale storiche del Palazzo comunale e dell’Acetaia comunale.

https://www.visitmodena.it/it/nottedeimusei

Scoprire Modena: Sono tante le opportunità e visite guidate per scoprire e vivere la città e il territorio. L’ufficio informazione e accoglienza turistica in Piazza Grande 14 sarà aperto tutti i giorni dalle 9.00 alle 18.00 e sabato fino alle 23.00.

GLI EVENTI FUORI MODENA

Sabato 13 e domenica 14 maggio si terrà, anche a Formigine, in piazza Calcagnini, sarà esposta la Pagani Roadster BC; anche la Scuderia Belle Epoque, vera e propria eccellenza locale in tema di motori, esporrà una propria vettura al Castello.
In Piazza Italia per i più piccoli ci sarà un grande tappeto raffigurante la segnaletica verticale e orizzontale per apprendere i primi rudimenti di guida, realizzato con la collaborazione degli agenti di Polizia locale e i volontari dell’Associazione Familiari e Vittime della Strada.

Presso le Loggette di piazza Repubblica tornerà la mostra “Paolino e i suoi amici. I formiginesi della Formula 1”, video-interviste e installazioni sui meccanici del mito. In Sala Loggia, invece, ci sarà la mostra “Don Sergio Mantovani, uno di noi” darà risalto alla figura del parroco formiginese appassionato di motori e amico di tanti piloti di Formula 1 scomparso nel 2018.

Nello stesso week end in centro a Formigine ci sarà la seconda edizione di Eutierra Green Fest che proporrà stand di florovivaismo, giardinaggio, agricoltura, attrezzature e prodotti per gli appassionati di orto, giardino e campagna, aziende che si occupano di eco-casa, bioedilizia, auto ecologiche, bici elettriche e biopiscine. L’area food sarà dedicata ad aziende agricole che venderanno prodotti a Km zero.

GLI ORGANIZZATORI
Il Motor Valley Fest è realizzato da Regione Emilia-Romagna, APT Servizi Emilia-Romagna, Comune di Modena, Associazione Motor Valley Development, MUNER, Meneghini & Associati, con il supporto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, ICE Agenzia, Camera di Commercio di Modena, Fondazione di Modena, in partnership con Anfia, UNRAE sezione veicoli industriali, Autopromotec, ACI, Bologna Fiere – Motor Show. Il progetto è cofinanziato dai Fondi europei della Regione Emilia-Romagna – Por Fesr 2014-2020.

Articoli correlati

Parma

Redazione ViaggiareItalia

Il Duomo di Parma: un trionfo dell’Arte Romanica e del Rinascimento

Redazione ViaggiareItalia

Tutta la musica di San Francesco del Prato

Angela

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.