ViaggiareEmilia Romagna

4 giorni di divertimento per il ponte del 25 aprile in Emilia Romagna

Per il lungo ponte della Festa della Liberazione (da venerdì 22 a martedì 25 aprile), decine di eventi richiamano i turisti desiderosi di una pausa dagli impegni del quotidiano. Chi ama la natura e il giardinaggio potrà visitare parchi e giardini di Castelli e dimore storiche e immergersi nella suggestione del Parco del Delta del Po a piedi, in barca e in bicicletta. Non mancheranno gli appuntamenti con lo sport all’aria aperta, dal Beach Volley al Triathlon, e con il buon cibo e i prodotti tipici regionali.

Mostre-mercato e giardinaggio

Piante, artigianato e passeggiate botaniche nel Borgo castellano
A Castellarano (Reggio Emilia) – borgo fluviale matildico il cui centro storico racchiude monumenti tra i più significativi di tutta la provincia – vivaismo d’autore, artigianato d’eccellenza, escursioni botaniche, laboratori e conferenze sul verde, sono parte del ricco programma di “Borgo Plantarum”, nel weekend del 22 e 23 aprile. Tra le verdi colline emiliane, “Borgo Plantarum”, più che mostra mercato di piante e fiori, è una festa dove dare sfogo alla propria passione per il giardinaggio. Un appuntamento che si colora di mostre, seminari, incontri con gli esperti, attività per i bambini e cibo emiliano di qualità. Castellarano è anche sede del Golf Club San Valentino, con percorso da 18 buche.

Info sul sito ufficiale

Curiosità in mostra alla Rocca di Fontanellato (Pr)
Fontanellato, ParmaDomenica 23 aprile sboccia la primavera alla Rocca Sanvitale, nel cuore del borgo di Fontanellato (Parma), fortezza che fa parte del Circuito dei Castelli del Ducato. La caratteristica mostra-mercato “Rocca e Natura” è ospitata in una location fiabesca, nella piazza e attorno al Castello e nelle vie porticate, dalle 8 alle 18 circa. Innumerevoli le curiosità, con sezioni dedicate ad hobbisti, maestri dell’ingegno, ceramisti, espositori di artigianato artistico, prodotti naturali e biologici. In vendita gli oggetti più disparati e stravaganti, dagli attaccapanni lavorati in legno, alle scacchiere realizzate in materiali particolari, passando per segnaposto in pasta di sale, cuffie e cappelli, braccialetti e orecchini dalla foggia curiosa. Negli stand di prodotti biologici del territorio formaggi, miele e marmellate, frutta bio, pane, funghi e tante altre specialità. Ingresso a pagamento alla Rocca Sanvitale.

Info: IAT – tel. 0521.829055 – info@castellidelducato.it

30^ edizione “Nel segno del Giglio”
Nel weekend dal 21 al 23 aprile, il giardino storico della Reggia di Colorno (Pr), la “Versailles dei Duchi di Parma”, apre le porte alla Mostra Mercato Nazionale del Giardinaggio di Qualità, che si ripete ormai da 30 anni. “Nel segno del Giglio” (il giglio è l’emblema floreale dei Farnese, Signori di Parma in epoca rinascimentale), è un vero e proprio punto di riferimento per espositori e visitatori da ogni parte d’Italia e d’Europa. In esposizione, fiori, piante aromatiche, officinali e alimurgiche (piante spontanee commestibili), piante acquatiche e palustri e alberi da frutto. Presenti anche arredi da giardino, attrezzature per il giardinaggio, per l’orto e per la vita all’aria aperta, artigianato artistico, piccole produzioni alimentari e agricole. La mostra è anche occasione per promuovere le meraviglie del Parmense: parchi naturalistici e storici, giardini, castelli, ville, insediamenti religiosi e ottima gastronomia. Possibilità di acquistare con l’ingresso alla mostra, anche la visita alla Reggia di Colorno.

Info sul sito ufficiale

Ravenna in FioreRose rosa
Chi ama il giardinaggio, troverà nella città d’arte un’ampia esposizione di varietà di piante e fiori, piante da interni, da giardino e da frutto e alcune rarità da non perdere, proposte direttamente da floricoltori provenienti da tutta Italia. È l’appuntamento “green” di “Ravenna in Fiore”, domenica 23 e lunedì 24 aprile, in Piazza Kennedy a Ravenna, a partire dalle 9:30 fino a sera. Ampio spazio anche all’artigianato di qualità, all’hobbistica, alle attrezzature per il giardinaggio e da esterno e ai prodotti alimentari.

Info: https://www.turismo.ra.it/eventi/mercatini-fiere/ravenna-in-fiore/

Crociera sulla “Stradivari” lungo il Fiume Po (RE)
Per la Festa della Liberazione (25 aprile), la Motonave Stradivari (battello fluviale unico in Italia per tradizione ed eleganza), organizza una crociera “commentata” nella Bassa Reggiana di un paio d’ore (12:30 – 15:30), in stile Bateaux Mouches parigino, con partenza e rientro al porticciolo di Boretto (RE) e pranzo a bordo. Si navigherà accompagnati dai racconti del Capitano, storico uomo di fiume, che parlerà dei luoghi e delle figure iconiche di “Peppone e Don Camillo”, personaggi che hanno ispirato la saga cinematografica interpretata da Fernandel e Gino Cervi tra gli anni ’50 e ’60. La prima parte del viaggio sarà in risalita del Fiume verso Brescello (RE), la Foce del fiume Enza e il Ponte di barche, nel Reggiano. Si avvisteranno dall’acqua i punti in cui sono state girate alcune scene degli storici film, per poi invertire la rotta e dirigersi verso valle, in direzione Guastalla e successivamente Gualtieri (RE), dove ci si fermerà ad ammirare la Casa Museo del pittore Antonio Ligabue, che qui ha vissuto gli ultimi anni della sua vita. Sarà anche una gita all’insegna della buona cucina, alla scoperta dei sapori tradizionali del territorio della “Bassa”.

Info, costi e prenotazioni: https://motonavestradivari.it/

Escursioni Bike&Boat tra “Delizie” e natura
Delta del PoDomenica 23 aprile c’è un piacevole itinerario che permette di esplorare la provincia di Ferrara, seguendo gli Anelli del Po, nuovi percorsi che integrano navigazione e bicicletta fra i meravigliosi scenari naturali delle Delizie Estensi, le antiche residenze dei duchi d’Este, Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Il tragitto “Anello delle Delizie”, con partenza e arrivo dalla Darsena di Ferrara, prevede l’attraversamento della campagna ferrarese, per arrivare a “Villa Mensa”, Delizia Estense Unesco situata a Sabbioncello San Vittore. Il palazzo storico, pur non essendo mai stato un bene degli Estensi, è collegato a Casa d’Este per i personaggi illustri che lo frequentarono e per coloro che vi abitarono, soprattutto i Vescovi della dinastia d’Este. Dopo la visita, si raggiungerà in bici la “Delizia” di Copparo, in pieno centro storico, e la chiesa romanica di S. Maria di Savonuzzo, detta di S. Venanzio. Infine, da Ro Ferrarese si rientrerà in barca fino alla Darsena di Ferrara.

Info QUI

A cavallo nel cuore del Parco del Delta del Po (Fe)
Anche i poco esperti possono vivere l’emozione di una passeggiata a cavallo, resa ancora più d’effetto dall’ambiente di straordinario fascino che si attraversa, ovvero la spiaggia e la natura incontaminata del Parco del Delta del Po, Patrimonio Mondiale Unesco. Martedì 25 e sabato 29 aprile, ci si incontra di mattina al Maneggio Hotel Club Spiaggia Romea di Lido delle Nazioni (Fe) e si parte per un’escursione di circa un’ora con una guida specializzata, in sella ai cavalli di razza Delta di derivazione Camargue, dell’Allevamento Spiaggia Romea. Per il loro temperamento mansueto, questi animali sono ideali per i cavalieri “in erba”. Le passeggiate a cavallo tra lago, mare e pineta possono essere effettuate su prenotazione, da tutti i neofiti a partire dai 9 anni.

Info, orari, costi e prenotazioni: https://www.ferrarainfo.com/it/comacchio/scopri-il-territorio/itinerari-e-visite/visite-guidate/a-cavallo-nel-cuore-del-parco-del-delta

La pedalata dei fenicotteri (Fe)
Martedì 25 aprile dal Museo NatuRa di Sant’Alberto (Ra) parte la gita in bicicletta (ore 10), per ammirare le distese di fenicotteri che da anni hanno scelto il Parco del Delta del Po come loro casa. Si seguirà un percorso semplice di 12 km alla scoperta delle Valli Meridionali di Comacchio (Fe), su territorio pianeggiante, attraversando lingue di terra, avvolti dai suoni della natura e circondati da specchi d’acqua che si colorano di rosa per la moltitudine di fenicotteri presenti. Grazie ai binocoli forniti dal Museo, si potranno osservare tante altre specie di volatili che vivono in questa zona, nei loro comportamenti di vita quotidiana, dall’accudimento del nido al corteggiamento. Per raggiungere le Valli si attraverserà il fiume Reno a bordo di un traghetto elettrico, per poi scoprire in sella alla bicicletta il “silenzio” della natura del Delta del Po.

Info, costi e prenotazioni: http://www.atlantide.net/iniziative-eventi/la-pedalata-dei-fenicotteri-44/

Nel Senio della Memoria (Ra)
“Nel Senio della Memoria” è la storica camminata della “Liberazione” (domenica 25 aprile), dedicata al coraggio di abbracciare le idee di libertà. Un tragitto di18 km (chi vuole può percorrerlo anche in bicicletta), lungo il fiume Senio, tra Cotignola ed Alfonsine, nel ravennate. Il fiume Senio nell’ultima guerra divise il fronte per sei mesi: da una parte le truppe nazifasciste, dall’altra i partigiani e le popolazioni locali. Ma il Senio narra anche di paesaggi di campagna, di storie e di espressioni artistiche di chi vi abita, che verranno raccontate e “messe in scena” durante la camminata, attraverso performance e narrazioni teatrali.

Qui il programma: https://www.bassaromagnamia.it/eventi/nel-senio-della-memoria/

Sport sotto il sole della Romagna

Festival Internazionale dell’Aquilone di Cervia (Ra)
I migliori aquilonisti internazionali si danno appuntamento sulla spiaggia di Pinarella di Cervia (Ra) per la 43a edizione di “Artevento Cervia 2023”, da venerdì 21 aprile a lunedì 1° maggio. Ricco il programma di queste giornate, tra esibizioni di volo acrobatico a ritmo di musica, performance multidisciplinari, mostre, laboratori didattici, air sculptures e mercatini. Presente anche un’area food. Tema di questa edizione sarà l’omaggio alla collezione “Immagini per il cielo”, realizzata nel 1989 da Paul Eubel (all’epoca direttore del Goethe-Institut di Osaka), con il contributo di un centinaio di artisti contemporanei, tra cui l’italiano Mimmo Palatino.

Info: 43° Artevento Cervia Festival Internazionale dell’AquiloneAquilone

Assistere al volo di centinaia di aquiloni a Ferrara
Da sabato 22 a martedì 25 aprile, tutti con il naso in su al Parco Urbano “G.Bassani” di Ferrara, per ammirare lo spettacolo dei coloratissimi aquiloni di “Vulandra” che si liberano nel cielo. Una tradizione che da oltre 30 anni incarna la passione per l’aquilonismo sportivo e amatoriale, professionistico e dilettantistico, del gruppo locale “Vulandra”. All’appello, oltre alle opere del Gruppo, rispondono anche centinaia di realizzazioni di aquilonisti provenienti da diverse regioni italiane e da Francia, Svizzera, Lussemburgo, Austria, Germania, Olanda, Inghilterra, Brasile e Colombia. Quattro giorni dove assistere a esibizioni di “cervi volanti” statici e acrobatici, in singolo e in team, partecipare a laboratori di costruzione riservati ai più piccoli e a corsi avanzati di volo acrobatico (per professionisti e appassionati) e ammirare le fotografie di vere e proprie opere d’arte immortalate nei campi di volo di tutto il mondo.

Info: http://vulandra.altervista.org/ita/index.html

Il Triathlon a Gatteo saluta le primavera (FC)
Gatteo Mare (Forlì-Cesena) apre la stagione sportiva domenica 23 aprile con la 6a Edizione di “Triathlon Rubicone Gatteo”, gara di Rank Silver (classifica di livello regionale), che si articola su tre discipline. La competizione, come di consueto, verrà disputata su distanza sprint (ovvero 750 mt. di nuoto in senso antiorario, 20 Km di bici e 5 Km di corsa), all’interno di Gatteo Mare e la frazione di Sant’Angelo, con partenza e arrivo presso i Giardini Don Guanella (Gatteo). Al termine della sfida, alle 12:30, ci saranno le premiazioni. L’evento è organizzato dall’Associazione Polisportiva Dilettantistica “Nob Club & Grip Dimension”.

Info: http://www.triathlonrubicone.it/

Il Beach Volley torna ad animare la spiaggia di Bellaria-Igea Marina (Rn)Rete da beach Volley
Appuntamento sulla battigia di Bellaria-Igea Marina (stabilimento balneare n.83), da domenica 23 a martedì 25 aprile per la 22a edizione di “Young Volley on the Beach”, il torneo di Beach Volley giovanile più grande d’Europa, che unisce sport, emozioni e divertimento. Mentre di giorno si assisterà alle competizioni in spiaggia (gara riservata agli S3 Mini Beach Volley, S3 Under 12 M/F/Misto, Under 13.14.16.19 Femminile e Under 13.15.17.19 Maschile), nelle serate di domenica e lunedì (dalle 21), il centro cittadino sarà animato da spettacoli di maghi, acrobati, comici, giocolieri (Viale Ennio a Igea Marina e Viale dei Platani a Bellaria). Tanti gli appuntamenti anche con la musica.

Info: http://www.kiklosyoung.com

7a edizione degli “Swimming Games” a Riccione (Rn)
Per tre giorni, lo Stadio del Nuoto di Riccione (Rimini) sarà protagonista di una grande manifestazione sportiva – da domenica 23 a martedì 25 aprile – che include anche il Campionato Nazionale di Nuoto. L’appuntamento con “Swimming Games AiCS Open”, arrivato al settimo anno, coinvolge circa 1.000 atleti provenienti da tutte le regioni d’Italia, che gareggeranno in vasca coperta 50 metri a 10 corsie. Prevista anche la spettacolare e impegnativa sfida “Australiana”, con otto serie da 50 metri nuotate a stile libero. L’evento è organizzato dalla Direzione Nazionale AiCS, con il patrocinio del Comune di Riccione.

Info: http://www.riccione.it/it/eventi/evento/swimming-games-aics-open-e-campionato-nazionale-di-nuoto

Gli Appuntamenti che prendono per la gola

L’identità culinaria italiana nelle sale di Palazzo Re Enzo (Bo)
Nella splendida cornice di Palazzo Re Enzo, nel centro della Bologna medievale, dal 22 al 24 aprile, si promuoveranno le eccellenze enogastronomiche che rendono il Bel Paese unico al mondo. La 5a edizione del Festival dei Sapori d’Italia “Cibò. So good!” (oltre 30mila presenze e 60 produttori di eccellenza nella passata edizione), accompagnerà i visitatori in un viaggio emozionante che valorizza le produzioni locali e i relativi territori, attraverso 14 regioni, 40 borghi, 10 Parchi Nazionali, 34 Parchi Regionali, 1.400 comuni e oltre 350 Prodotti Dop e Igp. Il focus di questa edizione porterà gli ospiti alla scoperta dei Borghi più belli d’Italia, dei prodotti De.Co. (Denominazione Comunale d’Origine) e della Ciclovia dell’Appennino.

Info: http://www.festivaldeisaporiditalia.it/

7a edizione della “Festa dei Pesci Marinati”
A Comacchio (Fe), “capitale” del Delta del Po, le Anguille e le Acquadelle sono un prodotto d’eccellenza che da oltre 60 anni viene pescato nella città lagunare e sottoposto a un antico e particolare processo di marinatura, all’interno della Manifattura dei Marinati, sede del Museo dell’Anguilla. Nel weekend dal 22 al 25 aprile, la località lagunare celebra questa tradizione locale con attività e iniziative che promuovono il pesce “marinato”, riconosciuto Presidio Slow Food (Progetto finalizzato al recupero e alla salvaguardia di piccole produzioni di eccellenza). La festa è un’occasione per gustare questa specialità all’interno della Manifattura e per visitare l’interessante Museo, ma anche per trascorrere ore piacevoli tra il mercatino dei prodotti Slow Food dell’Emilia-Romagna, musica, laboratori per bambini, camminate e tante altre iniziative incentrate su questo prodotto unico.

Info: Festa dei Pesci Marinati – Settima edizione — Ferrara Terra e Acqua

Il Pesce Azzurro dell’Adriatico protagonista a Cesenatico (FC)
SardineSe volete visitare Cesenatico, nei giorni da sabato 22 a martedì 25 aprile sarete accolti dalla 23a sagra “Azzurro come il pesce”, la grande festa dedicata alla valorizzazione del Pesce Azzurro dell’Adriatico, prodotto “principe” della cucina locale. Per le vie e le piazzette del centro storico si diffonderà un profumo di spiedini di pesce e Fritto Misto dell’Adriatico, insieme a seppie con piselli, passatelli al brodo di pesce e altri piatti tipici (abbinati ad alcune eccellenze Dop e Igp dell’Emilia-Romagna, come l’Olio Extravergine di Brisighella Dop e il Formaggio di Fossa Dop di Sogliano al Rubicone). Negli stand gastronomici aperti mattina e sera, si cucinerà unicamente pesce a km 0, non solo acciughe, aringhe e sgombri, ma anche cozze, quest’anno protagoniste della festa. Diversi i luoghi coinvolti, come il Mercato Ittico, il Cortile del Museo della Marineria e via Anita Garibaldi, a ridosso del Porto Canale, dove sarà allestito un mercatino ambulante di artigianato, oggettistica e modernariato.

Info: https://visitcesenatico.it/hmvc_eventi/azzurro-come-il-pesce-2/

Festival, laboratori e Concerti

2a edizione di “Sassuolo Comics & Sport” (Mo)
Per il secondo anno consecutivo, il centro storico di Sassuolo (Modena) si anima con un ricco programma di eventi in occasione della 2a edizione del Festival dedicato al mondo del fumetto e dello sport: “Sassuolo Comics & Sport”. Due giorni ricchi di iniziative (sabato 22 e domenica 23 aprile), tra giochi da tavolo e di ruolo, fumetti, Cosplay, videogame e “retrogame” (videogiochi del passato). Venerdì 21 apre l’evento l’intervista ed esibizione del cantautore Giorgio Vanni all’interno di “Crogiolo Marazzi”, che interpreterà in chiave acustica le sigle dei cartoni animati dagli anni ’90 in poi.

Info e prenotazioni: http://www.comune.sassuolo.mo.it/events/Giorgio%20Vanni

Sabato 22 alle 11 presso l’Aula Magna dell’Istituto Volta, si potrà dialogare con il famoso disegnatore Stefano Landini (creatore della locandina dell’evento), mentre alle 16, in Biblioteca Cionini, laboratorio per ragazzi dai 15 anni in su, con la fumettista giapponese Keiko Ichiguchi.

Info: http://www.visitsassuolo.it/sassuolo-comics-sport/

In concomitanza con l’evento (dal 21 al 24 aprile), nelle vicinanze di Piazza Garibaldi ci sarà il Mercato Europeo, fiera dedicata ai prodotti gastronomici e allo street food internazionale.

Alla scoperta del cielo alla Rocca dei Bentivoglio (Bo)
Tornano gli appuntamenti primaverili con i laboratori domenicali per bambini dai 6 ai 12 anni, organizzati dal Museo Archeologico Arsenio Crespellani, alla Rocca dei Bentivoglio di Bazzano, nel Comune di Valsamoggia (Bo). Quest’anno lo staff dei servizi educativi, in occasione dell’installazione dell’opera “I am with you, I have always been with you, don’t be afraid” del duo Antonello-Ghezzi, vincitori del bando PAC (Piano per l’Arte Contemporanea) 2021, proporrà il laboratorio per famiglie “Antichi cieli ritrovati” (domenica 23 aprile), alla scoperta del cielo e di come influenzava i popoli antichi nella vita di tutti i giorni. L’incontro, della durata di circa 1,30 minuti, avrà inizio alle 16:30.

Prenotazioni obbligatorie: prenotazioni@roccadeibentivoglio.it

Concerto di Vinicio Capossela a “Sotto il Sole di Riccione 2023”
“Non ho da offrire che parole” è il titolo del concerto gratuito – nonché brano inserito nel suo nuovo album Tredici canzoni urgenti – che il cantautore Vinicio Capossela proporrà domenica 23 aprile nella “Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore”, in Piazzale Ceccarini alle 18. Trait d’union delle sue canzoni, le parole prese in prestito da libri e poesie di Omero e Dante, Oscar Wilde e Jack Kerouac, Pasolini e Joseph Conrad, Louis-Ferdinand Céline e molti altri. Brani che spazieranno dal tema della follia, a quelli della speranza e dell’amore. L’eclettico artista presenterà, inoltre, in anteprima, le “canzoni urgenti” del suo ultimo album, nate, questa volta, dall’incontro con le pagine di Bertolt Brecht, Goethe e Ariosto. L’evento rientra nel progetto riccionese “Sotto il Sole di Riccione 2023”, un palinsesto di spessore tra eventi e concerti, che proseguiranno fino a Capodanno 2024.

Info: https://www.riccione.it/it/eventi/evento/sotto-il-sole-di-riccione-2023

Articoli correlati

L’ecomostro di Vico Equense

Redazione ViaggiareItalia

Carrara Studi Aperti 2023

lara

Formaggi & Sorrisi, cheese & friends festival a Cremona

lara

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.