PugliaGuide di viaggio

Scopri Barletta Andria Trani: una guida alla Puglia del nord

Introduzione alla guida e presentazione delle tre città.

La Puglia del nord, affacciata sul Mare Adriatico, è una regione ricca di storia, cultura e tradizioni. In questa guida vi porteremo alla scoperta delle tre splendide città di Barletta, Andria e Trani, ognuna con la propria bellezza e unicità.

Barletta
Barletta, foto di Michele Dinicastro from Pixabay

Barletta è una città medievale con un centro storico ben conservato, dove potrete visitare il Castello, la Cattedrale di Santa Maria Maggiore, il Colosso di Barletta e il Teatro Curci. La città offre anche una vista panoramica sul mare e una vasta scelta di attività all’aperto.

Andria, invece, combina storia e modernità, con un patrimonio artistico e culturale molto ricco, tra cui la Cattedrale di Santa Maria Assunta, la Chiesa di San Francesco, il Castello Svevo e il Museo Nazionale dell’Archeologia. Inoltre, la città offre numerose attività all’aperto e visite alle cantine di vino.

Trani, infine, è una città che offre una splendida vista sul mare e una vasta scelta di attività culturali, come la visita alla cattedrale romanica di San Nicola Pellegrino, il Castello Svevo, il Museo Diocesano e il porto turistico.

Questa guida vi aiuterà a pianificare il vostro viaggio a Barletta, Andria e Trani, fornendovi consigli e suggerimenti su cosa vedere, dove mangiare, dove alloggiare e come muoversi tra le diverse località. Siete pronti a scoprire la bellezza e l’unicità di queste tre città?

Come arrivare a Barletta, Andria e Trani (aereo, treno, auto).

Barletta, Andria e Trani sono facilmente raggiungibili in auto, treno o aereo.

In auto, le tre città sono raggiungibili tramite l’autostrada A14, con uscita a Trani, Andria o Barletta. Se si viaggia in auto da nord, si può prendere l’autostrada A14 fino all’uscita di Bari Nord, e da lì seguire le indicazioni per Barletta, Andria o Trani.

In treno, le tre città sono servite dalle linee ferroviarie regionali e nazionali, con fermate nelle rispettive stazioni. La stazione di Barletta è servita da treni regionali e intercity, mentre la stazione di Andria è servita principalmente da treni regionali. La stazione di Trani è servita da treni regionali e da alcuni treni intercity.

In aereo, l’aeroporto più vicino è quello di Bari-Palese, che si trova a circa 40 km dalle tre città. Dall’aeroporto è possibile raggiungere le città in auto o in treno, con una combinazione di bus navetta e treno dalla stazione ferroviaria di Bari Centrale.

In alternativa, è possibile noleggiare un’auto all’aeroporto di Bari e raggiungere le città in autonomia.

In sintesi, le tre città di Barletta, Andria e Trani sono facilmente raggiungibili in auto, treno o aereo, offrendo molte opzioni ai turisti che intendono visitare la zona.

Come muoversi tra le tre città: mezzi pubblici, noleggio auto o biciclette.

Per muoversi tra le tre città di Barletta, Andria e Trani, ci sono diverse opzioni disponibili.

In auto, le tre città sono ben collegate tra loro tramite la strada statale SS16. Si può facilmente noleggiare un’auto presso l’aeroporto di Bari-Palese o nelle stazioni ferroviarie delle tre città e visitare le diverse località in completa autonomia.

In treno, le tre città sono servite dalle linee ferroviarie regionali e nazionali. Si può facilmente acquistare un biglietto presso la stazione ferroviaria di una delle tre città e viaggiare in tutta comodità da una città all’altra.

In autobus, ci sono diverse compagnie di trasporti pubblici che collegano le tre città. È possibile acquistare i biglietti presso le stazioni degli autobus o online.

In bicicletta, c’è la possibilità di noleggiare una bicicletta e visitare le diverse città in modo ecologico e sostenibile. Ci sono diverse agenzie di noleggio biciclette presenti nelle tre città.

Infine, ci sono diverse agenzie di taxi che offrono servizi di trasporto tra le tre città. Si può facilmente prenotare un taxi per muoversi in tutta comodità.

Barletta fortezza
Image by Michele Dinicastro from Pixabay

Cosa mangiare in provincia di Barletta Andria Trani

La provincia di Barletta Andria Trani è famosa per la sua cucina tradizionale, che si basa su prodotti locali freschi e di alta qualità. Dai piatti a base di pesce a quelli a base di carne, la provincia offre una vasta gamma di delizie gastronomiche da scoprire. Ecco alcuni dei piatti tipici della zona:

La burrata: un formaggio fresco, simile alla mozzarella, ma con un ripieno cremoso di panna. La burrata di Andria è considerata la migliore della zona e si può gustare in diverse varianti, ad esempio con pomodori secchi o con prosciutto crudo.

Il pane di Altamura: un pane tipico della città di Altamura, famoso per la sua crosta croccante e la sua mollica morbida. Il pane è prodotto con farina di grano duro locale e viene utilizzato come base per molti piatti della cucina pugliese.

Le orecchiette: una pasta tipica della Puglia, fatta a mano e a forma di orecchia. Le orecchiette si possono gustare in molti modi diversi, ad esempio con il ragù di carne o con il sugo alle cime di rapa.

I panzerotti: un piatto simile alla pizza, ma con una forma a mezzaluna. I panzerotti sono ripieni con pomodoro, mozzarella e altre verdure o carni a piacere, e poi fritti in olio caldo.

La tiella: una torta salata ripiena di riso, patate, cozze e altri frutti di mare. La tiella è un piatto tradizionale della città di Bisceglie e si può gustare sia come antipasto che come piatto principale.

I taralli: un biscotto salato tipico della Puglia, fatto con farina, olio d’oliva, sale e pepe. I taralli si possono gustare in diverse varianti, ad esempio con il finocchietto o con la cipolla.

Il pesce: la provincia di Barletta Andria Trani è circondata dal mare e offre una vasta scelta di piatti a base di pesce fresco. Dalla frittura mista di pesce alla zuppa di pesce, la scelta è ampia e varia.

Il vino: la provincia di Barletta Andria Trani è famosa per la produzione di vino di alta qualità. In particolare, la zona è nota per la produzione di vino Primitivo di Gioia del Colle e di Moscato di Trani.

Dalla burrata al pane di Altamura, dalle orecchiette ai panzerotti, la cucina della zona è ricca di sapori e di tradizione, con una vasta scelta di piatti a base di pesce e di vino di alta qualità.

Manifestazioni ed eventi in provincia di Barletta Andria Trani

La provincia di Barletta Andria Trani è una meta turistica molto apprezzata, non solo per le sue bellezze naturali e storiche, ma anche per i suoi eventi e le sue manifestazioni. Ecco alcune delle principali manifestazioni ed eventi che si svolgono in provincia di Barletta Andria Trani:

Disfida di Barletta: la Disfida di Barletta è una rievocazione storica della battaglia che si svolse tra i cavalieri italiani e francesi nel 1503. L’evento si svolge ogni anno il 13 febbraio, nel centro storico di Barletta, e richiama turisti da tutto il mondo.

Processione dei Misteri di Trani: la Processione dei Misteri di Trani si svolge durante la Settimana Santa, ed è considerata una delle manifestazioni religiose più suggestive della Puglia. La processione vede la sfilata di statue di legno rappresentanti i vari momenti della Passione di Cristo.

Sagra della Cipolla di Canneto: la Sagra della Cipolla di Canneto è una manifestazione culinaria che si svolge a fine agosto nel comune di Canneto di Bari. Durante la sagra, è possibile degustare piatti a base di cipolla, uno dei prodotti tipici della zona.

Festa del Patrono ad Andria: la Festa del Patrono ad Andria si svolge il 4 novembre, in onore di San Riccardo. Durante la festa, si svolgono processioni religiose, spettacoli musicali e fuochi d’artificio.

Estate Tranesi: l’Estate Tranesi è una serie di eventi che si svolgono durante l’estate a Trani. Tra gli eventi, ci sono concerti, spettacoli teatrali, mostre e rassegne cinematografiche.

Calici di Stelle: Calici di Stelle è una manifestazione enogastronomica che si svolge ogni agosto a Trani. Durante l’evento, è possibile degustare i vini locali, accompagnati da piatti della cucina tradizionale pugliese.

La provincia di Barletta Andria Trani offre molte manifestazioni ed eventi che soddisfano i gusti di tutti i turisti. Dalle rievocazioni storiche alle feste religiose, dalle sagre culinarie agli eventi culturali, c’è sempre qualcosa da fare e da vedere in questa zona della Puglia.

Cosa vedere a Barletta: il Castello, la Cattedrale di Santa Maria Maggiore, il Colosso di Barletta, il Teatro Curci, il lungomare.

Barletta è una città medievale ricca di storia e di arte, con un centro storico ben conservato e molte attrazioni turistiche da scoprire.

Il Castello di Barletta, costruito nel IX secolo, è una delle principali attrazioni della città. Situato vicino al mare, il castello offre una splendida vista sulla costa e sulla città. All’interno si può visitare il museo archeologico che ospita importanti reperti dell’antica città romana di Barium.

La Cattedrale di Santa Maria Maggiore è un’altra attrazione imperdibile. Costruita nel XII secolo, la cattedrale presenta uno stile romanico-pugliese e ospita una serie di opere d’arte, tra cui un affresco del XVI secolo di Palma il Giovane.

Il Colosso di Barletta, una statua bronzea alta 5 metri rappresentante un guerriero, è un’altra delle attrazioni principali della città. Situato nel centro storico, il Colosso è considerato uno dei simboli di Barletta e rappresenta il momento in cui la città, nel 1503, respinse l’invasione francese.

Il Teatro Curci, costruito alla fine del XIX secolo, è un altro luogo da visitare. Situato nel centro storico, il teatro ospita spettacoli teatrali e concerti di musica classica.

Infine, il lungomare di Barletta, con la sua ampia passeggiata a mare, offre una vista panoramica sul golfo di Manfredonia e sulle Isole Tremiti.

Barletta è una città ricca di storia e di arte, con numerose attrazioni turistiche da scoprire. Dal Castello alla Cattedrale, dal Colosso al Teatro Curci, la città offre molte opportunità per immergersi nella sua storia millenaria.

Dove mangiare a Barletta: i piatti tipici della cucina pugliese, i ristoranti e le trattorie consigliate.

Barletta offre una vasta scelta di ristoranti e trattorie dove gustare la cucina tipica della Puglia. Ecco alcune delle migliori opzioni per mangiare a Barletta:

La Disfida: un ristorante situato nel centro storico di Barletta, che offre piatti tipici della cucina pugliese. Il menu include antipasti a base di pesce, primi piatti di pasta fresca e secondi di carne e pesce.

Al Mirador: un ristorante con vista sul mare, che offre piatti a base di pesce fresco. Il menu include antipasti di mare, primi piatti di pasta fresca e secondi a base di pesce, il tutto accompagnato da una vasta selezione di vini.

Osteria La Cantina: un ristorante situato nel centro storico di Barletta, che offre una vasta scelta di piatti tipici della cucina pugliese. Il menu include antipasti di mare, primi piatti di pasta fresca e secondi a base di carne e pesce.

Il Calandrino: un ristorante situato vicino al Castello di Barletta, che offre una vasta scelta di piatti a base di pesce fresco. Il menu include antipasti di mare, primi piatti di pasta fresca e secondi a base di pesce, il tutto accompagnato da una vasta selezione di vini.

Ristorante La Pergola: un ristorante situato all’interno del Grand Hotel delle Terme di Margherita di Savoia, che offre una cucina mediterranea e pugliese, con una vasta scelta di piatti a base di pesce fresco.

Barletta offre una vasta scelta di ristoranti e trattorie dove gustare la cucina tipica della Puglia, con una vasta scelta di piatti a base di pesce fresco, pasta fresca e vino di alta qualità. Dai ristoranti situati nel centro storico a quelli con vista sul mare, la scelta dipende dalle esigenze e dalle preferenze dei turisti.

Cosa fare a Barletta: escursioni nella campagna pugliese, visite alle cantine di vino, attività all’aperto.

Barletta è una città ricca di storia e cultura, con molte attrazioni turistiche da visitare. Ecco alcune delle cose più interessanti da fare durante una visita a Barletta:

Visitare il Castello di Barletta: costruito nel XII secolo, il castello di Barletta è uno dei monumenti più importanti della città. Oggi ospita il Museo Civico e la Biblioteca Comunale.

Ammirare la Cattedrale di Santa Maria Maggiore: situata nel centro storico di Barletta, la cattedrale di Santa Maria Maggiore è un’importante chiesa romanica che risale al XII secolo.

Passeggiare lungo il lungomare di Barletta: il lungomare di Barletta offre una vista panoramica sul mare e sulla costa adriatica. È il luogo ideale per una passeggiata rilassante o per praticare attività fisica come la corsa o il ciclismo.

Visitare la Colossale: situata nel centro storico di Barletta, la Colossale è una statua di bronzo che rappresenta un guerriero romano, alta più di 5 metri. È considerata una delle opere d’arte più importanti dell’epoca romana.

Partecipare alla Disfida di Barletta: ogni anno, il 13 febbraio, Barletta celebra la Disfida di Barletta, una rievocazione storica della battaglia che si svolse tra i cavalieri italiani e francesi nel 1503. L’evento richiama turisti da tutto il mondo.

Gustare i prodotti tipici locali: Barletta è famosa per i suoi prodotti tipici, tra cui il pane di Altamura, la burrata e il vino Primitivo. È possibile degustare questi prodotti nei ristoranti e nelle trattorie della città.

Barletta offre molte attrazioni turistiche, dalla visita al castello e alla cattedrale al lungomare e alla Disfida di Barletta. Inoltre, la città è famosa per i suoi prodotti tipici, che meritano sicuramente una degustazione.

Castel del Monte, Andria
Castel del Monte, Andria, foto di RGY23 from Pixabay

Cosa vedere ad Andria: la Cattedrale di Santa Maria Assunta, la Chiesa di San Francesco, il Castello Svevo, il Museo Nazionale dell’Archeologia.

Andria è una città che combina storia e modernità, con un patrimonio artistico e culturale molto ricco. Ecco alcune delle principali attrazioni turistiche della città:

La Cattedrale di Santa Maria Assunta è uno dei principali monumenti di Andria. Costruita tra il XII e il XIII secolo in stile romanico-pugliese, la cattedrale ospita numerose opere d’arte, tra cui un crocifisso ligneo del XIII secolo e il fonte battesimale in marmo bianco.

La Chiesa di San Francesco è un’altra importante attrazione della città. Costruita tra il XIII e il XIV secolo, la chiesa presenta uno stile gotico e ospita numerose opere d’arte, tra cui una serie di affreschi del XV secolo.

Il Castello Svevo, costruito nel XII secolo, è un’altra attrazione turistica di Andria. Situato nel centro storico, il castello ospita il Museo Nazionale dell’Archeologia, dove si possono ammirare importanti reperti archeologici della Puglia.

Il Palazzo Ducale è un altro luogo da visitare ad Andria. Costruito nel XVI secolo in stile rinascimentale, il palazzo presenta una facciata in pietra calcarea bianca e ospita la Biblioteca Comunale e il Museo Civico.

Infine, la campagna circostante ad Andria è famosa per la produzione di vino. È possibile visitare le cantine vinicole della zona, assaggiare i vini locali e conoscere il processo di produzione del vino.

In sintesi, Andria è una città ricca di storia e di arte, con numerose attrazioni turistiche da scoprire. Dalla Cattedrale alla Chiesa di San Francesco, dal Castello Svevo al Palazzo Ducale, la città offre molte opportunità per immergersi nella sua storia e nella sua cultura.

Dove mangiare ad Andria: i piatti tipici della cucina pugliese, i ristoranti e le trattorie consigliate.

Ad Andria si può gustare la cucina tipica pugliese, con una vasta scelta di ristoranti e trattorie. Ecco alcune delle migliori opzioni per mangiare ad Andria:

Ristorante La Curva: un ristorante situato a pochi passi dal centro storico di Andria, che offre piatti tipici della cucina pugliese. Il menu include antipasti di mare, primi piatti di pasta fresca e secondi a base di carne e pesce.

Osteria Vecchie Mura: un ristorante situato nel cuore del centro storico di Andria, che offre una vasta scelta di piatti a base di pesce fresco e carne locale. Il menu include antipasti di mare, primi piatti di pasta fresca e secondi a base di carne e pesce.

Ristorante Puglia in Tavola: un ristorante situato a pochi passi dalla cattedrale di Andria, che offre piatti tipici della cucina pugliese. Il menu include antipasti di mare, primi piatti di pasta fresca e secondi a base di carne e pesce, il tutto accompagnato da una vasta selezione di vini.

Trattoria Nonna Rosa: un ristorante situato a pochi passi dal centro storico di Andria, che offre una cucina tradizionale e genuina. Il menu include antipasti di mare, primi piatti di pasta fresca e secondi a base di carne e pesce.

Ristorante Sant’Agostino: un ristorante situato vicino alla chiesa di Sant’Agostino, che offre piatti tipici della cucina pugliese. Il menu include antipasti di mare, primi piatti di pasta fresca e secondi a base di carne e pesce, il tutto accompagnato da una vasta selezione di vini.

In sintesi, ad Andria si può gustare la cucina tipica pugliese in diverse trattorie e ristoranti, con una vasta scelta di piatti a base di pesce fresco, carne locale e vino di alta qualità. Dalle trattorie situate nel centro storico a quelle vicine ai principali monumenti, la scelta dipende dalle esigenze e dalle preferenze dei turisti.

Cosa fare ad Andria: visite alle cantine di vino, attività all’aperto, escursioni nella campagna pugliese.

Andria è una città ricca di storia e di monumenti antichi, che offrono molte opportunità di svago e di scoperta per i turisti. Ecco alcune cose da fare ad Andria:

Visitare il Castello di Federico II: uno dei principali monumenti della città, il Castello di Federico II risale al XIII secolo ed è stato costruito dall’imperatore Federico II di Svevia. La fortezza ospita il Museo Nazionale Archeologico, dove sono esposti importanti reperti della civiltà antica.

Ammirare la Cattedrale di Andria: situata nel centro storico della città, la Cattedrale di Santa Maria Assunta è una chiesa di stile romanico, risalente al XIII secolo. All’interno, sono presenti importanti opere d’arte e affreschi.

Visitare la Chiesa di San Francesco: la chiesa di San Francesco è una chiesa di stile barocco, situata nel centro storico di Andria. All’interno, sono presenti importanti opere d’arte, tra cui la tela di Giuseppe Maria Crespi, “L’estasi di San Francesco”.

Passeggiare lungo il Corso Umberto I: il Corso Umberto I è la principale via dello shopping di Andria. Qui è possibile acquistare prodotti tipici locali, come il pane di Altamura e il vino Primitivo, ma anche abbigliamento e oggetti di artigianato locale.

Visitare il Teatro Verdi: il Teatro Verdi è un importante teatro di Andria, costruito nel 1876. Il teatro ospita spettacoli teatrali, concerti e rappresentazioni di danza.

Gustare la cucina tipica locale: Andria è famosa per i suoi prodotti tipici, come il pane di Altamura, la burrata, la mozzarella e il vino Primitivo. È possibile gustare questi prodotti nei ristoranti e nelle trattorie della città.

Andria offre molte opportunità di svago e di scoperta per i turisti, dalla visita al Castello di Federico II alla passeggiata lungo il Corso Umberto I. Inoltre, la città è famosa per la sua cucina tipica locale, che merita sicuramente una degustazione.

Cosa vedere a Trani: la Cattedrale di San Nicola Pellegrino, il Castello Svevo, il Museo Diocesano, il porto turistico.

Trani è una città che offre una splendida vista sul mare e una vasta scelta di attività culturali. Ecco alcune delle principali attrazioni turistiche della città:

La Cattedrale romanica di San Nicola Pellegrino è il principale monumento di Trani. Costruita nel XII secolo, la cattedrale presenta una facciata in pietra bianca e rosa e un interno in stile romanico-pugliese, con un soffitto a capriate e numerose opere d’arte.

Il Castello Svevo è un’altra importante attrazione turistica di Trani. Costruito nel XII secolo, il castello presenta una forma pentagonale e offre una splendida vista sul mare. All’interno del castello si possono visitare il museo civico e la sala della giustizia.

Il Museo Diocesano di Trani, situato accanto alla cattedrale, ospita numerose opere d’arte sacra, tra cui dipinti, sculture e manoscritti.

Il Porto Turistico di Trani, situato nel centro storico, è un luogo ideale per passeggiare, ammirare le barche e godere della vista sul mare. La zona offre anche una vasta scelta di ristoranti e bar.

Infine, la spiaggia di Trani, con la sua sabbia dorata e il suo mare cristallino, è un’altra attrazione imperdibile. La spiaggia offre numerose attività all’aperto, come il nuoto, la vela e il windsurf.

Trani è una città che offre una vasta scelta di attività culturali e di svago, con numerose attrazioni turistiche da scoprire. Dalla Cattedrale al Castello Svevo, dal Museo Diocesano al Porto Turistico, dalla spiaggia al centro storico, la città offre molte opportunità per trascorrere una piacevole vacanza in Puglia.

Dove mangiare a Trani: i piatti tipici della cucina pugliese, i ristoranti e le trattorie consigliate.

Trani offre una vasta scelta di ristoranti e trattorie dove gustare la cucina tipica pugliese, con una particolare attenzione alla cucina di mare. Ecco alcune opzioni per mangiare a Trani:

Ristorante Albergo Diffuso: un ristorante situato nel centro storico di Trani, che offre piatti tipici della cucina pugliese, con una particolare attenzione alla cucina di mare. Il menu include antipasti di mare, primi piatti di pasta fresca e secondi a base di pesce, il tutto accompagnato da una vasta selezione di vini.

Ristorante Da Peppe: un ristorante situato vicino al porto di Trani, che offre una vasta scelta di piatti a base di pesce fresco. Il menu include antipasti di mare, primi piatti di pasta fresca e secondi a base di pesce, il tutto accompagnato da una vasta selezione di vini.

Trattoria Toto: un ristorante situato nel cuore del centro storico di Trani, che offre piatti tipici della cucina pugliese. Il menu include antipasti di mare, primi piatti di pasta fresca e secondi a base di carne e pesce.

Ristorante Le Lampare: un ristorante situato vicino al porto di Trani, che offre una cucina raffinata e innovativa, con una particolare attenzione alla cucina di mare. Il menu include antipasti di mare, primi piatti di pasta fresca e secondi a base di pesce, il tutto accompagnato da una vasta selezione di vini.

Osteria del Porto: un ristorante situato vicino al porto di Trani, che offre una vasta scelta di piatti a base di pesce fresco. Il menu include antipasti di mare, primi piatti di pasta fresca e secondi a base di pesce, il tutto accompagnato da una vasta selezione di vini.

Trani offre una vasta scelta di ristoranti e trattorie dove gustare la cucina tipica pugliese, con una particolare attenzione alla cucina di mare. Dalle trattorie situate nel centro storico a quelle vicine al porto, la scelta dipende dalle esigenze e dalle preferenze dei turisti.

Trani
Trani, foto di Jacques Savoye from Pixabay

Cosa fare a Trani: attività all’aperto, escursioni in barca, visite alle cantine di vino

Trani è una città affacciata sul mare Adriatico, ricca di monumenti storici e bellezze naturali. Ecco alcune delle attività più interessanti da fare durante una visita a Trani:

Ammirare la Cattedrale di San Nicola Pellegrino: la Cattedrale di San Nicola Pellegrino è uno dei monumenti più importanti di Trani. Risalente al XII secolo, la cattedrale è un esempio di architettura romanica pugliese e ospita importanti opere d’arte.

Passeggiare lungo il Porto di Trani: il porto di Trani è uno dei più suggestivi della Puglia, con le sue barche colorate e le luci notturne. Qui è possibile gustare piatti a base di pesce fresco, comprare prodotti locali e godere del panorama.

Visitare il Castello Svevo di Trani: situato sul mare, il Castello Svevo di Trani risale all’epoca normanna e ha subito diverse trasformazioni nel corso dei secoli. Oggi è possibile visitare il museo archeologico e ammirare la vista panoramica sul mare.

Passeggiare lungo il Lungomare Cristoforo Colombo: il Lungomare Cristoforo Colombo offre una vista spettacolare sul mare Adriatico e sulla costa pugliese. È il luogo ideale per una passeggiata romantica o per praticare attività fisica.

Visita alla Chiesa di Ognissanti: situata nel centro storico di Trani, la Chiesa di Ognissanti è una chiesa di stile romanico-gotico. All’interno, sono presenti importanti opere d’arte e affreschi.

Gustare la cucina tipica locale: Trani è famosa per i suoi prodotti tipici, come il pesce fresco, il pane di Altamura e il vino Primitivo. È possibile gustare questi prodotti nei ristoranti e nelle trattorie della città.

Trani offre molte attività interessanti, dalla visita alla cattedrale e al castello Svevo, alla passeggiata sul lungomare e alla degustazione dei prodotti tipici locali. La città è anche famosa per il suo porto, che offre una vista panoramica spettacolare sul mare Adriatico.

Dove alloggiare a Barletta, Andria e Trani: hotel, bed and breakfast, appartamenti vacanze.

La provincia di Barletta Andria Trani è una meta turistica molto apprezzata, sia per la sua bellezza storica che paesaggistica. La scelta dell’alloggio gioca un ruolo fondamentale durante la vacanza, poiché contribuisce a creare l’atmosfera ideale per trascorrere un soggiorno indimenticabile. Ecco alcune opzioni di alloggio tra cui scegliere durante la vostra visita a Barletta, Andria e Trani:

Hotel

La provincia di Barletta Andria Trani offre una vasta gamma di hotel di alta qualità, dalle strutture più lussuose ai più economici. Ecco alcuni degli hotel più belli e accoglienti della zona:

  • Grand Hotel Terme di Margherita di Savoia: situato a Margherita di Savoia, il Grand Hotel offre camere spaziose e confortevoli, piscine termali e una vista panoramica sul mare.
  • Hotel delle Palme: situato a Trani, l’Hotel delle Palme offre camere spaziose e confortevoli, una piscina all’aperto e un’ampia terrazza con vista sul mare.
  • Cristal Palace Hotel: situato ad Andria, il Cristal Palace Hotel offre camere spaziose e confortevoli, un ristorante di alta qualità e un centro benessere.

Bed and Breakfast

La provincia di Barletta Andria Trani offre una vasta scelta di bed and breakfast, che sono l’opzione ideale per chi cerca un alloggio confortevole a prezzi accessibili. Ecco alcuni dei bed and breakfast più belli e accoglienti della zona:

  • B&B Palazzo Ducale: situato nel centro storico di Barletta, il B&B Palazzo Ducale offre camere spaziose e confortevoli, arredate con mobili antichi e un’atmosfera elegante e raffinata.
  • B&B Donna Porzia: situato a Trani, il B&B Donna Porzia offre camere spaziose e confortevoli, con una vista panoramica sul mare e una colazione a base di prodotti locali freschi.
  • B&B Casa Aprile: situato ad Andria, il B&B Casa Aprile offre camere spaziose e confortevoli, arredate in stile rustico e una colazione a base di prodotti locali freschi.

Appartamenti Vacanze

La provincia di Barletta Andria Trani offre anche una vasta scelta di appartamenti vacanze, che sono l’opzione ideale per chi cerca un alloggio indipendente e flessibile. Ecco alcuni degli appartamenti vacanze più belli e accoglienti della zona:

  • Trani Suite Apartments: situato a Trani, Trani Suite Apartments offre appartamenti confortevoli e ben arredati, con cucina completamente attrezzata e una vista panoramica sul mare.
  • Dimore Storiche: situato a Barletta, Dimore Storiche offre appartamenti indipendenti con vista sul castello di Barletta e sulla cattedrale di Santa Maria Maggiore.
  • Appartamenti Le Murge: situato ad Andria, Appartamenti Le Murge offre appartamenti spaziosi e confortevoli, dotati di cucina completamente attrezzata e un’ampia terrazza con vista sulla campagna circostante.

La provincia di Barletta Andria Trani offre una vasta scelta di alloggi, che soddisfano tutte le esigenze e le preferenze dei turisti. Dai lussuosi hotel alle accoglienti strutture dei bed and breakfast, fino agli appartamenti vacanze indipendenti, la scelta dipende dalle esigenze di ogni viaggiatore. Indipendentemente dall’opzione scelta, l’ospitalità e la calda accoglienza dei proprietari di queste strutture renderanno il soggiorno indimenticabile.

Articoli correlati

Guida completa per viaggiare a Cesena

Redazione ViaggiareItalia

Concerto Remembering Ella Fitzgerald a Palazzo Pesce, Mola di Bari

lara

Vivere la magia di Verona: una guida completa

Redazione ViaggiareItalia

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.